Gino Mader ha vinto la sesta tappa del Giro d’Italia 2021. Lo svizzero sul traguardo di San Giacomo ha preceduto Egan Bernal.

ASCOLI PICENO – E’ Gino Mader il vincitore della sesta tappa del Giro d’Italia 2021. Lo svizzero, dopo un lavoro di squadra, ha staccato il resto dei fuggitivi sulle rampe della salita che portavano sul traguardo di San Giacomo ed ha resistito al rientro dei migliori. Dietro di lui, infatti, hanno concluso Bernal, Daniel Martin, Remco Evenepoel e Giulio Giccone.

Perdono qualcosa dai big gli altri pretendenti al titolo. Carthy, Yates e Vlasov sono arrivati al traguardo con 17″ di svantaggio dai migliori. Per Nibali, invece, un ritardo di 45″.

Le dichiarazioni

Una vittoria dedicata a Mikel Landa quella di Gino Mader: “La tappa di mercoledì è stata una giornata veramente triste con il ritiro di Mikel Landa. Oggi abbiamo deciso di correre per lui. Sono riuscito a vincere grazie al lavoro incredibile fatto da Matej Mohoric. Nel finale avevo paura di essere ripreso come era successo già alla Parigi-Nizza. Fortunatamente è andata bene e ho conquistato un successo bellissimo”.

Prima Maglia Rosa in carriera per Attila Valter: “Sapevo di stare bene e avere buone gambe e sono riuscito a restare a ruota degli scalatori più forti sull’ultima salita. Ero molto motivato a non mollare nulla”.

Giro d'Italia
fonte foto https://www.facebook.com/giroditalia

Le classifiche

Cambia la Maglia Rosa. Attila Valter è il nuovo leader con 11″ su Remco Evenepoel e 16″ su Egan Bernal. Il migliore degli italiani è Damiano Caruso (7° a 39″) davanti a Giulio Ciccone (8° a 41″).

La vittoria della frazione odierna ha consentito a Gino Mader di entrare in possesso della Maglia Azzurra mentre Giacomo Nizzolo continua ad avere la Maglia Ciclamino. Il miglior giovane resta Attila Valter.

La settima tappa del Giro d’Italia

Le ruote veloci ritornano ad essere protagonisti al Giro d’Italia nella settima tappa. Sono 181 chilometri da Notaresco a Termoli con un solo Gran Premio della Montagna a Chieti (quarta categoria). Un percorso che non dovrebbe creare particolari problemi a Attila Valter candidato ad essere ancora una volta in Maglia Rosa al termine della frazione.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/giroditalia


Europei Nuoto, bronzo per Rachele Bruni nella 10 km. Secondo titolo continentale per Paltrinieri

100 metri in 9.95: chi è Marcell Jacobs, l’uomo più veloce d’Italia