Ganna conquista la quinta tappa del Giro d’Italia dopo una lunghissima fuga di quasi 180 chilometri. Almeida guida la generale.

Nuova favolosa impresa di Filippo Ganna che conquista la quinta tappa del Giro d’Italia che ha portato i ciclisti da Mileto a Camigliatello Silano lungo un percorso di 225 chilometri.

Giro d’Italia, a Ganna la quinta tappa

Filippo Ganna conferma l’incredibile stato di forma lanciandosi in una fuga di 180 chilometri circa, sempre con una pedalata invidiabile. Tutta strategia, zero improvvisazione per i ciclista azzurro che ha preparato la tappa nel migliore dei modi, ha letto bene la situazione e le evoluzioni della gara.

Ganna fugge con un gruppetto composto da otto ciclisti dopo una cinquantina di chilometri circa e i fuggitivi arrivano a cinque minuti di vantaggio sul gruppo degli inseguitori quando mancano ancora ottanta chilometri all’arrivo. E nel mondo del ciclismo in ottanta chilometri può succedere di tutto, anche perché alle spalle del gruppetto di testa i gregari iniziano a lavorare a testa bassa per ricucire lo strappo.

La gara si decide sulla salita del Valico di Montescuro. Come un fulmine a ciel sereno, a cinque chilometri dallo scollinamento, Ganna si alza sui pedali e parte. Finisce la salita con un minuto di vantaggio sul gruppo della Maglia Rosa, poi gestisce il vantaggio fino al traguardo. Storico.

Quelle di Ganna è stata una vera e propria impresa anche perché è riuscito ad imporsi con incredibile maestria su un tracciato in teoria non idoneo alle sue caratteristiche alla luce delle pendenze considerevoli che hanno caratterizzato questa fantastica quinta tappa.

Alla fine Ganna porta a casa la vittoria di tappa, seguito da Konrad e Joao Almeida che resta al comando nella classifica generale. Ganna mette così in bacheca la sua seconda vittoria di tappa in questo Giro d’Italia già ricco di sorprese.

Filippo Ganna
fonte foto comunicato stampa

La sesta tappa del Giro

I riflettori e la testa si spostano ora sulla sesta tappa che porta i ciclisti da Castrovillari a Matera lungo un percorso di 188 chilometri caratterizzati dai dislivelli che i ciclisti incontreranno negli ultimi chilometri, quando dovranno fare i conti anche con qualche breve strappo prima di raggiungere il traguardo, posizionato nel fantastico contesto dei sassi che caratterizzano la località.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Filippo Ganna giro d'italia sport

ultimo aggiornamento: 07-10-2020


Roland Garros, Sinner e Trevisan eliminati ai quarti di finale

Giro d’Italia, a Matera trionfa Demare. Almeida conserva la Maglia Rosa