Giro dei Paesi Baschi: tremenda caduta di Vingegaard, Evenepoel e Roglic
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Giro dei Paesi Baschi: tremenda caduta di Vingegaard, Evenepoel e Roglic

ciclismo bici

Dramma al Giro dei Paesi Baschi: tremenda caduta di Vingegaard, Roglic e Evenepoel, ecco le situazioni attuali.

Nel cuore della quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi, il mondo del ciclismo ha trattenuto il respiro di fronte a una scena da brividi. Jonas Vingegaard, il talento danese, è stato protagonista di una caduta rovinosa che ha coinvolto anche figure di spicco come Primoz Roglic e Remco Evenepoel. La discesa insidiosa ha visto Vingegaard perdere il controllo in una curva a sinistra, con un impatto inevitabile contro un masso a bordo strada. La dinamica dell’incidente, con il gruppo che procedeva a grande velocità, ha complicato ulteriormente la situazione.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

ciclismo bici

Le cadute al Giro dei Paesi Baschi

Tra i vari aspetti che hanno aggravato le conseguenze dell’incidente, spicca la presenza di massi e di un canale di scolo in cemento lungo il margine della strada. Quest’ultimo elemento, sebbene utile per il deflusso delle acque, si è rivelato una trappola per i corridori coinvolti.

Nonostante la violenza dell’impatto, le prime notizie sulle condizioni dei ciclisti coinvolti portano un cauto ottimismo. Jonas Vingegaard, caricato su un’ambulanza, ha mantenuto la coscienza, comunicando con i soccorritori. Anche Roglic e Evenepoel, nonostante le ferite e i segni della caduta, hanno mostrato segni di resilienza. Roglic, in particolare, ha salutato il pubblico con un gesto di rassicurazione prima di allontanarsi.

Decisioni dell’organizzazione

Di fronte a tale scenario, l’organizzazione della corsa ha preso una decisione salomonica: neutralizzare la tappa per il gruppo principale, consentendo ai corridori di raggiungere il traguardo senza ulteriori rischi. I sei atleti in fuga al momento dell’incidente hanno invece proseguito la competizione, con Meintjes che si è aggiudicato la vittoria di tappa.

La solidarietà e l’attenzione si concentrano ora sulle condizioni di salute dei ciclisti. Il Team Visma Lease a Bike, al quale appartiene Vingegaard, ha confermato il trasporto del danese all’ospedale per gli accertamenti necessari. Anche Evenepoel e Vine sono stati indirizzati verso le strutture ospedaliere per valutazioni.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 4 Aprile 2024 19:46

Fabrizio Iacorossi: dal coma alla guarigione, il percosso del personal trainer di Totti

nl pixel