E’ stata presentata la giunta di Beppe Sala. Sono 12 gli assessori scelti dal sindaco di Milano. Ecco le novità.

MILANO – Beppe Sala ha presentato in conferenza stampa la sua giunta. Una partita, come ammesso dallo stesso sindaco di Milano, chiusa in pochi giorni. La formazione vede prevalere il Pd con 6 assessori, 2 sono stati eletti con la lista del primo cittadino, 1 riformista, 1 Verde e due tecnici.

Nei prossimi giorni dovrebbe essere convocata la prima riunione per iniziare a programmare il lavoro da fare con l’obiettivo di rispettare tutti i traguardi prefissati.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Milano, la giunta di Beppe Sala

Andiamo a vedere nei dettagli la giunta scelta da Beppe Sala. Come detto, una squadra molto equilibrata che proverà a soddisfare le richieste dei cittadini.

Vicesindaco – Anna Scavuzzo (Pd), che si occuperà anche di Istruzione e rapporti con il consiglio comunale.
Bilancio e patrimonio immobiliare – Emmanuel Conte (Lista civica)
Casa e sviluppo del piano quartieri – Pierfrancesco Maran (Pd)
Welfare e Salute – Lamberto Bortolé (Pd)
Mobilità – Arianna Censi (Pd)
Sicurezza – Marco Granelli (Pd)
Sport, Turismo e politiche giovanili – Martina Riva (Lista Civica)
Servizi civici – Gaia Romani (Pd)
Verde all’ambiente – Elena Grandi (Verdi)
Lavoro e Sviluppo Economico – Alessia Cappello (Iv)
Rigenerazione Urbana – Giancarlo Tancredi (tecnico)
Cultura – Tommaso Sacchi (tecnico)

Giuseppe Sala
Giuseppe Sala

Sala: “Squadra equilibrata”

Si è detto soddisfatto il sindaco Sala. “Avevo fatto due promesse – ha detto in conferenza stampa riportato dall’Adnkronose le ho rispettate. La prima era di fare una giunta di assoluta parità uomini e donne e giovane e la seconda di arrivare ad un accordo in fretta perché il momento è molto delicato. Siamo pronti a fare la prima giunta già la prossima settimana per partire a spada tratta. Credo che siano state scelte di grande equilibrio. Ci sono state discussioni, ma il tutto è stato gestibile e credo di essere riuscito nell’intento di tirare fuori forze fresche“.

ultimo aggiornamento: 09-10-2021


Brunetta: “Con il ritorno in presenza Pil sopra il 6 per cento”. Pronte le linee guida

Chi è Roberto Speranza