L’intervento di Giuseppe Conte all’Assemblea annuale dell’Ania: “Aver evitato la procedura di infrazione conferisce fiducia all’Italia”.

In occasione dell’Assemblea annuale dell’Ania, il premier Giuseppe Conte ha fatto il punto sia sul mondo delle assicurazioni che sulla situazione economica del paese.

Giuseppe Conte all’Assemblea Ania: Il tasso di disoccupazione si è attestato finalmente sotto la doppia cifra”

Il premier Giuseppe Conte ha parlato della situazione dell’Italia iniziando la sua riflessione dai recenti dati Istat sia per quanto riguarda il tasso di disoccupazione che per quanto riguarda il tasso di natalità e il calo demografico.

“Alcune delle cifre fornite nei giorni scorsi dall’Istat sono eloquenti circa la validità e l’efficacia delle politiche economiche messe in atto dal Governo […]. Secondo l’Istat, il tasso di occupazione a maggio è salito al 59%, il valore più alto dal 1977 e il calo del tasso di disoccupazione si è finalmente attestato al di sotto della doppia cifra. Questi dati ci confortano ma naturalmente, siamo coscienti del fatto che molto rimane da fare”.

“La popolazione residente in Italia al 31 dicembre dello scorso anno si è contratta per il quarto anno consecutivo, mentre sul fronte delle nascite, ahimè, si è registrato il dato più basso dall’unità d’Italia. La crescita demografica è un obiettivo da non trascurare, anche in forza del suo stretto legame con la crescita economica’“.

Di seguito il video della diretta dell’Assemblea Ania

Conte sulla procedura di infrazione: La scelta di non richiedere la procedura conferisce fiducia

Inevitabile poi un commento sulla procedura di infrazione per debito, evitata grazie alla mediazione di Conte e Giovanni Tria.

“La scelta, compiuta dalla Commissione europea, di non richiedere al Consiglio l’apertura di una procedura di infrazione per deficit eccessivo conferisce fiducia al nostro sistema Paese”.

La strategia di politica economica del Governo è fondata sulla progressiva riduzione del debito pubblico, condizione necessaria per ogni prospettiva di crescita. L’obiettivo della stabilità finanziaria, però, viene rafforzato non con misure recessive e di rigore, ma se si procede di concerto con un recupero convinto del rapporto di fiducia fra istituzioni e cittadini, unitamente alla piena sostenibilità sociale delle misure di politica economica, a una riforma organica del sistema fiscale e a una congrua riduzione del cuneo fiscale“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
ania economia evidenza Giuseppe Conte

ultimo aggiornamento: 10-07-2019


Fisco, nuovo scontro tra Lega e Movimento Cinque Stelle

Stime Pil Ue, Italia all’ultimo posto in Europa