Rossoneri in Nazionale: Inzaghi il miglior bomber, poi Balotelli

I migliori attaccanti della Nazionale provenienti dal Milan hanno segnato gli anni del XXI secolo. Il top scorer è, manco a dirlo, Inzaghi con 10 gol, seguito da Balotelli. Poi Gilardino e Cassano.

chiudi

Caricamento Player...

La Nazionale italiana sfiderà nei prossimi giorni,a partire da questa sera, la Svezia per lo spareggio che vale l’accesso al Mondiale di Russia 2018. Per consentire lo svolgimento di queste gare i campionati osserveranno un turno di pausa. Gli azzurri hanno bisogno di gol, mestiere nel quale alcuni attaccanti del Milan si sono contraddistinti.

I record di SuperPippo

A oggi, il miglior marcatore rossonero in Nazionale è Filippo Inzaghi. Il bomber piacentino, infatti, dei 25 gol segnati con l’Italia, 10 li ha realizzati durante il periodo con il Milan. I primi, tutti in una partita: il 6 settembre 2003, contro il Galles a San Siro, SuperPippo realizza una tripletta! Inzaghi parteciperà al Mondiale di Germania, segnando un gol alla Repubblica Ceca nella fase a gironi.

Arriva SuperMario

Nonostante le varie turbolenze in carriera, dentro e fuori dal campo, Mario Balotelli ha avuto un periodo di grande feeling con la Nazionale, coinciso in larga parte con il periodo di tesseramento in rossonero. In un anno e mezzo circa, infatti, l’attuale attaccante del Nizza ha segnato 10 gol tra qualificazioni, Confederations Cup e Mondiale.

La coppia dell’82

Sono nati entrambi nel luglio del 1982, a una settimana di distanza, nei giorni del trionfo della Nazionale nel Mondiale di Spagna: Alberto Gilardino e Antonio Cassano. Il primo, centravanti di professione, ha realizzato 7 dei 19 gol totali con gli azzurri durante il periodo rossonero. Di questi, uno agli Stati Uniti nella a girone di Germania 2006. Il secondo, seconda punta fantasiosa, ha vissuto il miglior periodo in Nazionale in parallelo all’anno e mezzo al Milan (5 gol), con il culmine di Euro 2012: titolarissimo al fianco di Balotelli, un gol e un assist fino alla finale.