In una serie di audio WhatsApp, il noto influencer infierisce contro i suoi domestici. Vorrebbe “mettergli le mani addosso”.

Subito dopo il caso relativo alla denuncia della colf filippina, contro Gianluca Vacchi, Repubblica si è decisa a pubblicare gli audio scioccanti, con soggetto i domestici filippini del buon vecchio Vacchi.

Il noto imprenditore italiano si mostra adirato in audio, condensando minacce e disprezzo in un colpo solo. Vorrebbe “mettergli le mani addosso”. Ma non è tutto. Gianluca vuole adesso multare eventuali indulgenze dei suoi domestici “Cento euro ogni giorno, poi le pagano sommate”. 

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Gli audio WhatsApp di Gianluca Vacchi

Ecco una breve retrospettiva pubblicata da Repubblica, sulle ire incontenibili che Gianluca avrebbe lanciato a discapito del suo personale domestico. Su Instagram, inoltre, circola un video di Vacchi, montato a pennello per enfatizzare tutta la sua rabbia del momento.

Gianluca Vacchi
Gianluca Vacchi

L’imprenditore si sarebbe così espresso: “Allora mi sono rotto i cog.., i filippini ogni volta che si dimenticano le cose pagano 100 euro di multa. Poi le pagano sommate. Lance si è dimenticato gli occhiali. Ora mi sono scocciato, facciamo una lista e tutte le cose che si dimenticano sono 100 euro di multa.


Ma la dimenticanza circa gli occhiali, non è l’unico problema legato alla veemenza furibonda di Vacchi. Gianluca infatti, se la prende anche con chi gli avrebbe nascosto: “Le punture di testosterone: mi mancano ancora le punture di testosterone. Io mi sono rotto i cog.., non sto scherzando, a costo che se ne vadano via, una multa tutti i giorni. Mi sono proprio rotto i cog….”

La colf filippina non ci sta

Stamattina la Repubblica ha pubblicato la notizia sui propri canali ufficiali, social inclusi. Parrebbe che una domestica filippina di 44 anni avrebbe costretto Vacchi a presentarsi in tribunale, sotto l’accusa di “sfruttamento” e comportamenti che avrebbero arrecato forte stress alla donna.

Secondo le testimonianze della signora, i domestici di Gianluca, lavorano come schiavi, dalle 10 del mattino fino alle 5 di notte. Ma non è tutto! Durante le pulizie e i servizi domestici, devono anche esibirsi in balletti vari e piccole performance. Se si rifiutano? Facile da intuire! Il rischio sarebbe quello di “scatenare la rabbia di Vacchi, che inveisce contro i domestici, lanciando il cellulare e spaccando la lampada usata per le riprese”.

La donna avrebbe chiesto a Vacchi un risarcimento di 70mila euro, comprensivi di tfr non pagato e parecchi straordinari. Inutile rimarcare le conseguenze doppiamente irose di Gianluca, di fronte a tale richiesta.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 27-05-2022


Finalmente arriva il Bonus psicologo: ecco come funziona

Estate in arrivo: aumenti tra il 5% e il 18% per gli stabilimenti balneari