Diritto reale di Godimento, uso e abitazione. Cosa occorre conoscere.

Uso e abitazione come diritti reali di godimento

Entrambe queste categorie sono da considerarsi per la Legge italiana, come diritti reali di godimento.
Ed entrambi possono gravare su uno specifico bene evidenziato a monte del diritto esigibile da affittuari, per successione degli stessi e da usufruttuari.
Il diritto d’uso si applica su di una cosa (bene) e può chi è depositario di tale diritto, anche raccoglierne i frutti limitatamente ai bisogni propri e della sua famiglia.

Uso ed Usufrutto – Le differenze

I diritti reali di uso differiscono da quelli di usufrutto per diverse ragioni giuridiche e di Legge.
I diritti di uso e di abitazione in entrambi i casi non possono essere ceduti, né essere oggetto di locazione ceduta e non possono essere neanche pignorati.
L’uso viene disciplinato dall’art. 1021 c.c. ed indica il diritto reale che fornisce per attribuzione al suo titolare il diritto di servirsi della cosa e di trarne i frutti per il soddisfacimento dei bisogni propri e della propria famiglia e contiene in sé il potere di trarre dal bene tutte le utilità che esso può fornire, questo secondo la Sentenza N°5034 della Cassazione in data 26 febbraio 2008.
L’uso può contemplare una durata precisa basata sui criteri a seguire:

  • La durata non dovrà essere eccedente la vita dell’usuario se si tratta di persona fisica, vedasi a tal proposito però anche la successione ai famigliari dell’usuario perché nel caso di specie si devono considerare queste facoltà.
  • La durata non sarà superiore ai trenta anni allorquando si tratti di persona giuridica (aziende etc….)

Le spese invece sul bene in uso, sono così divise:

  • spese ordinarie all’usuario
  • spese straordinarie al concedente l’uso

Per quanto riguarda l’abitazione, ovvero riguardo il diritto di un soggetto di abitare una casa limitatamente ai bisogni suoi e della sua famiglia ai sensi dell’art. 1022 c.c. le condizioni sono sempre quelle inerenti l’uso.

certificato_unicasim

ultimo aggiornamento: 20-04-2017


Titolo Esecutivo Europeo, dove trova applicazione

Gli Scenari probabilistici: Di cosa si tratta e come funzionano