Golden Gala a Roma. Record del mondo per Duplantis nel salto con l’asta. Battuto il primato di Sergey Bubka.

ROMA – Al Golden Gala di Roma si è scritta una pagina di storia. Il ventenne svedese Armand Duplantis nel salto con l’asta è riuscito a raggiungere quota 6.15 metri, migliorando il primato mondiale di un mito come Sergey Bubka che si era fermato a 6.14.

Una prestazione fantastica per il giovane atleta che è riuscito a confermare i risultati visti durante le gare indoor. Per lui si tratta di un risultato destinato a migliorare in futuro con Tokyo che potrebbe essere il palcoscenico giusto per firmare il nuovo record mondiale.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Primato italiano per Crippa sui 3.000 metri

Anche l’Italia è protagonista a questo Golden Gala. Yeman Crippa ha firmato il nuovo primato italiano nei 3.000 metri, diventando il possessore di tutti i record nazionali nelle prove più lunghe. L’azzurro ha fermato il crono sul 7’38″67 che polverizza il 7’39″54 firmato nel 1996 da Gennaro Di Napoli.

Non lo avevo annunciato – le parole dell’italiano subito dopo la prova – perché volevo star tranquillo e non avere pressioni. Il mio obiettivo era venire a fare una bella gara e fare di tutto per centrare il record. All’ultimo giro ho pensato di non farcela, invece poi sono riuscito a trovare le forze per ottenere il primato. Se ci fosse stato il pubblico avrei fatto qualcosa di meno, ma sono sicuro che stavano tifando da casa e questo mi è bastato per fare la gara al massimo“.

Golden Gala Roma
fonte foto https://www.facebook.com/goldengala

Spadafora: “Speriamo di poter riaccogliere il pubblico il prima possibile”

L’evento è stato aperto dal ministro Spadafora che ha voluto dare il benvenuto a tutti gli atleti: “E’ una grande emozione darvi il benvenuto allo Stadio Olimpico, al Foro Italico, luogo simbolo dello sport a livello internazionale. Rientrare in questo stadio è veramente emozionante, anche se manca un pezzo importantissimo come i tifosi. Speriamo di ricominciare presto alla loro presenza, in piena sicurezza. Ringrazio il presidente della FIDAL Alfio Giomi e il presidente Sebastian Coe. E’ una ripresa difficile, ma ce la stiamo mettendo tutta. Oggi simbolicamente scendiamo tutti in pista […]“.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/goldengala

ultimo aggiornamento: 17-09-2020


Tour de France, Roglic ‘ipoteca’ il Tour. A La Roche-sur-Foron successo di Kwiatkowski

Spadafora, “Dalle semifinali degli Internazionali 1.000 spettatori potranno assistere a sport all’aperto”