Golden Globes 2019, i premi: trionfa Bohemian Rhapsody

Golden Globes 2019, i premi: Bohemian Rhapsody in trionfo

Golden Globes 2019, i premi. A Bohemian Rhapsody il premio come miglior film drammatico. Rami Malek è il miglior attore protagonista.

Golden Globes 2019, Bohemian Rhapsody e Roma i vincitori indiscussi dell’edizione. Un riconoscimento anche a A Star is Born, uno dei film più attesi.

Golden Globes 2019, Bohemian Rhapsody è il miglior film drammatico

L’Hollywood Foreign Press Association ha incoronato Bohemian Rhapsody, il fortunato – e discusso – film su Freddie Mercury, campione di incassi ai botteghini e pellicola capace di rilanciare un gruppo storico come i Queen. Dopo l’uscita nelle sale cinematografiche, infatti, Bohemian Rhapsody, la canzone, ha fatto registrare un’impennata di ascolti e download ridando una seconda vita a una band che ha fatto la storia ma che ha dovuto fare i conti con il trascorrere degli anni, i nuovi gusti e i nuovi orientamenti musicali delle nuove generazioni.

Golden Globes
Fonte foto: https://www.facebook.com/GoldenGlobeAwardslive

Golden Globes 2019, gli altri premi

Ai Golden Globes 2019 Bohemian Rhapsody è stato incoronato come il miglior film drammatico, con Rami Malek, novello Freddie Mercury, che ha vinto il premio come miglior attore protagonista.

Il premio come miglior attore non protagonista è andato invece a Mahershala Ali, in Green Book, film premiato anche per la migliore sceneggiatura.

Il Miglior film straniero è invece Roma, con il regista Alfonso Cuaron che vince il premio come miglior regista

Delude invece le aspettative A Stari is Born che, in corsa per cinque premi, si deve accontentare della statuetta per la miglior canzone (Shallow, di Lady Gaga). Al di sotto delle aspettative anche Vice, candidato a sei premi. Il riconoscimento va a  Christian Bale come miglior attore protagonista.

ultimo aggiornamento: 07-01-2019

X