I Paesi del Golfo hanno tolto l’embargo nei confronti del Qatar che esce dall’isolamento. Decisiva la mediazione degli Stati Uniti.

RIAD – Il Qatar e i Paesi del Golfo si avviano a mettere fine all’embargo che Arabia Saudita e altri Stati arabi decisero di adottare nei confronti dell’emirato nel 2017.

Qatar, fine dell’embargo

Secondo quanto riportato dal sito Axios, infatti, tra poche ore è prevista a Riad la firma all’accordo che distende i rapporti tra i Paesi dell’area mediorientale.

La mediazione degli Usa

L’accordo Qatar-Paesi arabi è stato raggiunto grazie all’impegno degli Stati Uniti. In particolare, di Jared Kushner, consigliere e genero del presidente Usa Donald Trump.

https://www.youtube.com/watch?v=ETANDKvT6WI&ab_channel=AlJazeeraEnglish

Le accuse all’emirato

L’embargo era stato deciso il 5 giugno 2017 da Arabia Saudita, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Bahrein e altri paesi musulmani come le Maldive. Il Qatar veniva di fatto isolato, con la chiusura dei confini di terra, mare e aerei.
L’emirato era accusato per il suo attivismo, in particolare alle cosiddette “primavere arabe”, destabilizzando i regimi dell’area. Riad e Il Cairo – dove al Sisi ha preso il potere con un colpo di Stato che ha rimosso i Fratelli Musulmani – non vedevano di buon occhio neanche per il sostegno a gruppi come Hamas, e per la vicinanza all’Iran.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
Arabia Saudita embargo Paesi del Golfo qatar Stati Uniti

ultimo aggiornamento: 05-01-2021


Dallo stop agli spostamenti tra regioni al weekend ‘in arancione’, cosa prevede il nuovo decreto

Stati Uniti, Trump non demorde: “Casa Bianca non andrà ai Democratici, decisivi ballottaggi in Georgia”