Calciomercato chiuso: sprint Inter, la Juventus cede, la Lazio non si muove

Gong al calciomercato: l’Inter riduce le distanze dalla Juventus, Lazio immutata, Roma-Perez

Il calciomercato invernale rinforza ulteriormente l’Inter mentre la Juventus ha sfoltito la rosa. Nessun acquisto della Lazio, la Roma prende Perez.

Il calciomercato ha chiuso i battenti. Adesso la parola definitiva al campo fino al termine della stagione. Ecco il punto de La Gazzetta dello Sport.

Inter, gran colpo Eriksen

Il grande colpo è dell’Inter, che dopo una lunga trattativa mette le mani su Eriksen del Tottenham. Venti milioni per un top player a sei mesi dalla scadenza, con l’agguerrita concorrenza delle big europee sventata sul nascere. Cambio look per Conte sulle fasce dove arrivano Young a titolo definitivo e Moses in prestito, salutano Lazaro (al Newcastle) e Dimarco (a Verona). In attacco è saltato l’ultimo assalto a Slimani (Monaco, di proprietà del Leicester) e soprattutto a Giroud, trattenuto dal Chelsea. 

Christian Eriksen
https://it.wikipedia.org/wiki/Christian_Eriksen#/media/File:Eriksen20162(cropped).jpg

Juventus, via Emre Can

La Juventus, dal canto suo, ha piazzato il colpo Kulusevski per la prossima stagione: il diciannovenne è la rivelazione della A e l’Atalanta incassa subito 35 milioni con 9 di bonus (al momento lo svedese resta a Parma, arriverà a Torino in estate). I bianconeri hanno lasciato partire qualche esubero di lusso come Mandzukic, Emre Can (all’ultimo respiro al Borussia per 25 milioni per l’obbligo di riscatto) e Pjaca, in prestito all’Anderlecht.

Il calciomercato delle romane

La Lazio di Inzaghi, lanciatissima ai piani alti, non opera né acquisti né cessioni: il patron Lotito punta sull’attuale rosa.
La Roma invece saluta Florenzi, prestito al Valencia, e accoglie Villar dall’Elche e soprattutto Carles Perez dal Barcellona.

ultimo aggiornamento: 01-02-2020

X