Google Maps attiva la navigazione offline

La nuova versione dell’App Google Maps permette di utilizzare la navigazione offline quando non c’è una connessione a Internet disponibile.

chiudi

Caricamento Player...

Pensata soprattutto per le aree del mondo dove non è ancora disponibile una connessione a Internet o per quelle in cui la copertura del segnale non è uniforme, questa nuova funzione di Maps ha in realtà molti risvolti utili. In pratica si tratta dell’estensione di una funzione presente da tempo, che permette di scaricare sul nostro telefono porzioni di mappa che possono essere consultate anche offline. La novità è nel modo in cui possono essere consultate.

Navigazione sempre garantita

Mentre con la vecchia versione della funzionalità le mappe scaricate potevano essere utilizzate esclusivamente come cartine, quindi senza nessun tipo di interattività, nella nuova versione di Maps queste permetteranno la navigazione, la scelta del percorso e così via, tutte opzioni che finora richiedevano la disponibilità di un collegamento a Internet. In più, il passaggio sarà automatico: se transitiamo in una zona in cui non abbiamo una connessione ma abbiamo scaricato sul nostro dispositivo la porzione di mappa corrispondente, il sistema passerà alla navigazione offline senza intoppi.

Google Maps Offline
Scaricando prima la zona che ci interessa, potremo usare Google Maps anche per la navigazione offline

Prepararsi è necessario

L’unico accorgimento che dobbiamo mettere in pratica, come possiamo leggere sul blog di Google, è quello di scaricare sul nostro dispositivo la zona che visiteremo se abbiamo dubbi sulla copertura. Il download infatti deve essere fatto preventivamente. Per farlo bisogna identificare la località, aprire la scheda relativa e scegliere l’opzione download, oppure aprire il menu di Google Maps, scegliere l’opzione Aree Offline e aggiungere quelle da visitare. L’opzione predefinita prevede il download delle mappe esclusivamente attraverso WiFi, per non incidere troppo sul piano dati, ma è possibile modificare questo comportamento. La navigazione offline, naturalmente, non dispone di informazioni in tempo reale come quelle sul traffico, ma è comunque un validissimo aiuto, per esempio anche se stiamo pianificando un viaggio in una città estera dove non sappiamo se troveremo connessioni WiFi.

Fonte foto copertina: Google Maps