Governo, via libera del CdM al decreto per Genova

Il Governo ha dato il via libera per i cosiddetti decreti urgenze e concretezza. Si partirà subito per risolvere le questione critiche a Genova, Ischia e nel Centro-Italia.

ROMA – Nuova giornata importante per quanto riguarda il Governo. Il Consiglio dei Ministri si è riunito per dare il via libera al cosiddetto decreto per Genova. In questo atto sono state inserite tutte le criticità che riguardano anche Ischia e il Centro-Italia, zone colpite dal terremoto. Non è stata un’approvazione semplice, vista la presenza di alcune idee diverse nella maggioranza ma alla fine è prevalso il buon senso nell’alleanza giallo-verde.

Governo, il CdM approva il decreto Genova. Conte: “A breve decideremo il commissario”

Subito dopo l’approvazione del decreto Genova, il premier Conte ha parlato in conferenza stampa: “Abbiamo introdotto – riporta Repubblica – misure di agevolazioni fiscali e per la ripresa dei traffici portuali con una zona franca urbana e logistica. Inoltre ci sarà un commissario straordinario per le opere complessive. Ancora non abbiamo deciso il nome ma avrà anche i poteri di acquisire il progetto e consentire a Genova di avere un ponte nuovo“.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte (fonte foto: https://twitter.com/Radio3tweet/)

Con questo decreto – aggiunge il ministro Toninellil’Agenzia per la Sicurezza di Strade, Autostrade e Ferrovie è costretta a applicare dei semplici sensori che consentiranno di capire ogni minimo movimento. Saranno inoltre assunti 250 ingegneri che dovranno controllare tutte le strutture a rischio“.

Di seguito il video con la conferenza stampa dopo il Consiglio dei Ministri

Il governatore Toti avvisa il Governo: “No ad un commissario esterno per Genova”

Sulla questione commissario il governatore della Liguria, Giovanni Toti, ha le idee abbastanza chiare: “Non sappiamo ancora chi sarà – ha dichiarato in una diretta Facebook il presidente – ma abbiamo chiesto di poter scegliere quale figura sarà perché i genovesi vogliono avere voce in capitolo. Noi ci aspettiamo che venga indicato come commissario una persona capace e che non appaia come qualcuno che viene da fuori. L’unica cosa che conta è la ricostruzione del Ponte“.

Di seguito il video con la diretta Facebook di Giovanni Toti

Domani alle 17.30 vi aspetto in Piazza De Ferrari con #Genovanelcuore

Pubblicato da Giovanni Toti su Giovedì 13 settembre 2018

fonte foto copertina https://www.facebook.com/palazzochigi.it/

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-09-2018

Francesco Spagnolo

X