5G, Gran Bretagna, via libera alla Huawei Technologies per la costruzione di parte della sua rete di nuova generazione. Usa, ‘Delusi dalla scelta’.

Scontro tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti sul 5G. Il governo britannico ha dato il suo ok alla Huawei Technologies per la costruzione di parte della sua rete di nuova generazione. Gli Stati Uniti hanno fatto sapere di essere delusi dalla decisione del governo di Londra.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Il governo britannico respinge le richieste Usa,via libera alla Huawei Technologies per la costruzione di parte della sua rete 5G

Il governo britannico ha acconsentito alla richiesta della Huawei Technologies di costruire parte della rete 5G. La decisione è arrivata al termine di una riflessione delle autorità che hanno ritenuto di poter gestire i possibili problemi legati alla sicurezza.

Boris Johnson
London, UK. 5 March 2015. The new commission for the Fourth Plinth, Gift Horse by German artist Hans Haacke, was unveiled by the Mayor of London Boris Johnson this morning in Trafalgar Square.

Gli Stati Uniti delusi dalla decisione di Londra

Donald Trump aveva chiesto di respingere la richiesta indicando la società come un rischio per la sicurezza. Gli Stati Uniti hanno avviato da tempo una campagna contro Huawei e non hanno apprezzato l’iniziativa del governo britannico che potrebbe fungere da esempio ad altri Paesi che potrebbero decidere di aprire le proprie porte alla nuova rete.

Un funzionario statunitense ha rivelato alla stampa che gli Usa sarebbero addirittura delusi dalla decisione del governo britannico. Non si escludono quindi contromosse dall’amministrazione americana, intenzionata a soffocare l’avanzata di Huawei nel territorio occidentale.

ultimo aggiornamento: 28-01-2020


Il Portogallo non sarà più il ‘paradiso’ dei pensionati (stranieri)?

Alfonso Bonafede capo delegazione del M5s nel Governo