Gravina elogia la Juventus: "Un esempio per tutto il sistema"

Gravina sulla Juventus: “Un esempio per tutto il sistema”

Gravina elogia la Juventus per il taglio degli stipendi: “Un esempio per tutto il sistema. Solo con il contributo di tutti renderemo il calcio più forte”.

ROMA – Il presidente Gravina ha elogiato la Juventus per il taglio degli stipendi. Il numero uno del calcio italiano ha voluto precisare come “l’accordo raggiunto è un esempio per tutto il sistema“. Con questa intesa il club bianconero in questo periodo di crisi avrà un risparmio di 90 milioni di euro.

Il monito di Gravina: “Con il contributo di tutti renderemo il calcio più forte”

Il presidente Gravina ha voluto ringraziare “Chiellini, i suoi compagni e Maurizio Sarri perché nel solco della collaborazione che la Federazione auspica da giorni hanno posto l’interesse generale al centro delle loro interlocuzione con il club“.

L’unità e la solidarietà – ha detto il numero uno del calcio italiano – nel mondo del calcio rappresentano la mia grande risposta all’emergenza che stiamo vivendo e che rischia di essere ancor più grave se non dovessimo tornare a giocare. Solo attraverso il contributo di tutti i protagonisti, ognuno per la sua parte, renderemo il calcio più forte“.

Gabriele Gravina
Gabriele Gravina (fonte foto https://twitter.com/gagravina/media)

Difficile la ripartenza

L’emergenza coronavirus ha messo in ginocchio il calcio italiano e la ripartenza sembra essere davvero complicata. Il possibile stop di allenamenti e partite fino a fine aprile ipotizzato dal ministro Spadafora complica ancora di più i piani della Federazione.

Ipotesi che allontana la ripresa del campionato con la Figc chiamata a prendere una decisione. Possibile a questo punto una Serie A a 22 squadre anche se non si esclude il ritorno in campo a giugno solo delle squadre che devono recuperare le partite per poter procedere con le retrocessioni. I dubbi sono diversi ma si prospetta un’estate di fuoco per il nostro calcio visto che molti club potrebbero presentare ricorsi.

fonte foto copertina https://twitter.com/gagravina/media

ultimo aggiornamento: 30-03-2020

X