Tribunale di Atene, Alba Dorata è un’organizzazione criminale. Roupakis condannato per l’omicidio di Fyssas, Michaliolakos per aver guidato un gruppo criminale.

Grecia, Giorgos Roupakis, esponente di Alba Dorata, è stato riconosciuto colpevole e condannato all’ergastolo per l’omicidio del rapper Pavlos Fyssas. Inoltre i giudici hanno condannato a 13 anni Nikos Michaliolakos, colpevole per essere stato alla guida di un gruppo criminale.

Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Alba_Dorata

Grecia, Alba Dorata è un’organizzazione criminale

La sentenza di fatto condanna Alba Dorata, partito riconosciuto come una vera e propria organizzazione criminale. Michaliolakos è stato condannato a 13 anni di carcere.

A processo ci sono 68 imputati appartenenti o comunque riconducibili al Partito neonazista guidato da Michaloliakos, un soggetto negazionista della Shoah e ammiratore del nazionalsocialismo.

Alla lettura della sentenza i presenti si sono lasciati andare ad un lungo e sentitissimo applauso.

Tribunale
Tribunale

L’omicidio del rapper Fyssas

La morte di Fyssas risale al settembre 2013. Il rapper è stato ucciso con due coltellate nel corso di un’aggressione organizzata da esponenti e militanti di Alba Dorata. Poco prima di morire Fyssas era riuscito ad indicare il nome dell’aggrgessore che gli ha assestato i fendenti mortali. Roupakis.

Tensione e scontri fuori dal Tribunale

Si tratta di una sentenza particolarmente sentita in Grecia, come testimoniato alle migliaia di persone che si sono radunate fuori dal Tribunale di Atene. Alla lettura della sentenza, proprio fuori dal Tribunale si sono registrati diversi incidenti e si è reso necessario l’intervento degli uomini delle forze dell’ordine che hanno disperso la folla ricorrendo al lancio di lacrimogeni.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
alba dorata Grecia politica

ultimo aggiornamento: 14-10-2020


Scuola e trasporti, i nodi da sciogliere. Nuovo confronto tra Governo e Regioni

Coronavirus, come sono stati spesi soldi raccolti attraverso le donazioni