Grillo ai giornalisti: “Vi mangerei per il gusto di vomitarvi”

Duro attacco di Beppe Grillo ai media: “Non provate vergogna per il mestiere che fate?”, ha dichiarato il leader del M5S all’uscita dall’hotel Forum.

chiudi

Caricamento Player...

ROMA – “Questo è sequestro di persona, io vi mangerei soltanto per il gusto di vomitarvi”. Duro attacco di Beppe Grillo ai giornalisti che lo attendevano stamane fuori dall’hotel Forum. Il leader del Movimento 5 Stelle ha apostrofato pesantemente i numerosi cronisti presenti stamane a Roma: “Voi siete i principi del pettegolezzo – ha dichiarato mentre si dirigeva verso la sua auto – quindi non mi coinvolgerete più. Percepite un minimo di vergogna per il mestiere che fate, sì o no? Un minimo di vergogna… O perché fate il vostro lavoro da dieci euro al pezzo, che giustifica tutto questo che stata facendo, specialmente in questa città”.

Roma, Beppe Grillo offende i media: “Non amate la vostra terra”

Parole pesanti, quelle rivolte da Beppe Grillo ai media: “Sulla realtà delle cose – ha aggiunto – vi ponete un minimo di responsabilità di quello che mandate in onda sui giornali e nelle televisioni? Un minimo… Un minimo di amor proprio per questa terra qua, ce l’avete oppure non vi riguarda? Non avete nessun tipo di responsabilità”, ha concluso Grillo, dribblando le domande dei giornalisti.