Gruppo della famiglia di account Microsoft: cos’è e come funziona

Gruppo della famiglia di account Microsoft: cos’è e come funziona

Il gruppo della famiglia di account Microsoft è una funzione che permette di gestire e controllare in modo centralizzato più account, anche su dispositivi.

I bambini ed i ragazzi di oggi sono sempre più connessi alla rete e diventano presto degli esperti digitali. E’ giusto lasciare che i nostri figli navighino online e che usufruiscano dei contenuti che la rete ha pensato per loro, al tempo stesso però bisogna ricordare che Internet nasconde molte insidie e che è semplice accedere a dei contenuti inappropriati, motivo per cui sarebbe utile sfruttare degli strumenti che consentano una navigazione sicura. Il Gruppo della famiglia di account Microsoft è pensato proprio per questo scopo.

Sono molti i software che ci aiutano a controllare l’attività online dei ragazzi. Una delle soluzioni più pratiche è il gruppo della famiglia di account Microsoft. Anche e soprattutto perché è già integrato nel popolare sistema operativo Windows 10. Scopriamo insieme di cosa si tratta e quali sono le funzionalità di cui possiamo godere.

Gruppo della famiglia di account Microsoft
Fonte foto copertina: pexels.com/photo/family-bonding-during-quarantine-4008773/

Cos’è il gruppo della famiglia di account Microsoft

Microsoft Family Account è una funzione che ci consente di gestire più account Microsoft, aggiungendo al gruppo della famiglia tutti quelli del nostro nucleo famigliare. Per ogni account che aggiungeremo potremo scegliere il livello di privilegi, optando per membro oppure per organizzatore. Gli account classificati come organizzatori avranno delle funzioni aggiuntive e potranno controllare le attività dei membri.

Insomma, un meccanismo simile a quello che possiamo fare su un singolo computer, ma esteso anche alle attività di navigazione, alle attività della console Xbox, e agli smartphone Android sui quali è installato Microsoft Launcher.

Gruppo della famiglia di account Microsoft home

Quali sono le funzionalità disponibili

Utilizzando il Gruppo della famiglia di account Microsoft potremo avere informazioni dettagliate sull’attività dei nostri figli. Ogni settimana riceveremo un report tramite email, nel quale sarà indicato il tempo di attività su Windows 10, su Xbox e così via.

Per scoprire il tempo di attività non è necessario attendere l’email settimanale, possiamo anche collegarci all’indirizzo family.microsoft.com per visualizzare gli stessi dati. Oltre al tempo di attività, potremo dare un’occhiata anche alla cronologia di navigazione, alle ricerche effettuate online ed ai giochi ed applicazioni utilizzati.

Se dall’analisi dei dati ci rendiamo conto che i nostri figli utilizzano troppo i dispositivi elettronici, possiamo impostare dei limiti di tempo, controllando così il periodo complessivo di utilizzo. Per proteggere i più piccoli dai pericoli della rete e dai contenuti inappropriati possiamo anche impostare un filtro per i contenuti. In questo modo i ragazzi non potranno accedere direttamente ai siti web che avremo bloccato, ma dovranno chiedere l’autorizzazione.

Gruppo della famiglia di account Microsoft home

Ciò può sembrare una limitazione della libertà di navigazione, ma va a vantaggio dei ragazzi, perché consentirà loro di trarre beneficio solo dal meglio della rete, evitando contenuti inappropriati e limitando i rischi per la loro salute e sicurezza.

Tra le funzioni troviamo anche la possibilità di gestire gli acquisti su Microsoft Store, funzione molto utile per evitare spese eccessive ed acquisto di contenuti inappropriati per l’età dei ragazzi. Infine abbiamo la possibilità di controllare in tempo reale la posizione degli smartphone utilizzati dai nostri figli, a patto che abbiano installato l’applicativo Microsoft Launcher.

Fonte foto copertina: pexels.com/photo/family-bonding-during-quarantine-4008773/

ultimo aggiornamento: 29-06-2020

X