Gruppo di mormoni bruciato vivo in Messico: il bilancio

Agguato in Messico, dodici mormoni bruciati vivi. Tra le vittime anche nove bambini

Gruppo di mormoni bruciato vivo in Messico. Tra le vittime anche nove bambini. Non sono chiari i motivi di questo agguato.

CITTA’ DEL MESSICO (MESSICO) – Gruppo di mormoni bruciato vivo in Messico. L’agguato è avvenuto nella mattinata italiana di martedì 5 novembre 2019 con i narcos che hanno dato fuoco alla macchina con a bordo 3 donne e 9 bambini. Si tratta di un bilancio provvisorio con il movente ancora non chiaro.

Gruppo di mormoni bruciato vivo in Messico: la ricostruzione

Secondo una prima ricostruzione delle autorità locali, il gruppo di origine americana era in viaggio quando è finito nel mirino dei narcos che hanno iniziato a sparare su una donna che era uscita con le mani alzate dalla macchina.

Ma il fuoco è stato aperto anche sui bambini pronti a scappare. La banda criminale, però, non si è fermata qui bruciando alcuni mezzi. Le indagini sono in corso con il quadro che è in continua evoluzione. Al momento non è chiara la dinamica di questo agguato visto che i soccorritori e gli inquirenti hanno avuto difficoltà a raggiungere la zona per la presenza dei pistoleri ma la situazione sembra essere ritornata alla normalità. Nelle prossime ore saranno effettuati tutti gli accertamenti per ricostruire meglio la dinamica di questo agguato.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

La guerra tra i narcos

E’ in corso la ricostruzione di questo agguato ma potrebbe rientrare nella guerra tra i narcos che negli ultimi tempi sta caratterizzando l’intero Paese. La tensione si è alzata dopo la cattura e l’immediata scarcerazione del figlio di El Chapo.

Un’azione militare che provocato uno scontro tra potere militare ed esecutivo. Ora questo agguato potrebbe aumentare ancora di più queste discussioni verbali. Ma ora l’obiettivo principale per le autorità messicane è trovare i responsabili di questo agguato che è costato la vita ad almeno 12 persone e tra queste diversi bambini.

ultimo aggiornamento: 05-11-2019

X