Coronavirus, Gualtieri: “Escludiamo nuovi lockdown […] ma per escluderli dobbiamo evitare i contagi”. Di Maio, “Siamo più forti del virus”.

Intervenuto ai microfoni di RaiNews24 il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri è tornato a parlare dell’emergenza coronavirus, escludendo nuovi lockdown.

Anche il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha parlato del nuovo aumento dei contagi invitando gli italiani a rispettare le regole ormai note per limitare i contagi.

Coronavirus, Gualtieri: “Escludiamo nuovi lockdown ma dobbiamo evitare i contagi”

Escludiamo nuovi lockdown […] ma per escluderli dobbiamo evitare i contagi. Proprio perché l’obiettivo è non dover tornare a nuovi lockdown, dobbiamo mettere un surplus di attenzione e rigore nel contenimento del virus“, ha dichiarato il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ai microfoni RAI News24.

In questi giorni, alla luce del considerevole aumento dei casi, lo spettro del lockdown sta assumendo una forma minacciosa. Il governo lavora per evitare una chiusura nazionale ma per farlo bisogna invertire la rotta. E proprio per questo motivo il nuovo dpcm dovrebbe sottrarre alcune libertà guadagnate negli ultimi mesi. Si ragiona ad esempio sul ripristinare l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto e sulla chiusura anticipata dei bar e dei locali.

Roberto Gualtieri
Roberto Gualtieri

Di Maio, “Siamo più forti del coronavirus, lo abbiamo già dimostrato”

“Il virus sta tornando, ma noi siamo più forti, lo abbiamo già dimostrato. E per questo motivo non dobbiamo abbassare la guardia. Usiamo le mascherine e rispettiamo tutte le norme anti Covid. Dimostriamo al mondo chi siamo. Anche perché grazie al senso civico e all’atteggiamento responsabile degli italiani abbiamo superato già una volta questa crisi sanitaria”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio sulla propria pagina Facebook.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
coronavirus economia roberto gualtieri

ultimo aggiornamento: 05-10-2020


Fallisce il marchio Rifle. I sindacati: “L’azienda non è riuscita ad uscire dal tunnel”

Borse 5 ottobre, i listini chiudono in rialzo