Guerra dei dazi tra Italia e USA, la replica della ministra Bellanova: “Giù le mani dai nostri nomi. Basta con i furti d’identità”.

ROMA – La guerra dei dazi tra Italia e Usa rischia di provocare diversi danni alla nostra economia e non solo. Ad alzare la posta in gioco è la ministra Bellanova che risponde alla National milk producers federation: “Mai Parmesan Usa in Europa – ha ribadito la titolare del ministero delle politiche agricole – giù le mani dai nostri nomi. Basta con i furti d’identità“.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

La ministra Bellanova risponde agli Usa

La guerra dei dazi tra Usa e Italia rischia di provocare un grave danno all’economia. Pensiero condiviso anche dalla ministra Bellanova: “Le parole sulle imposte dell’associazione americana dei produttori di formaggi sono gravissime. L’UE deve stigmatizzare questo attacco al sistema delle nostre indicazioni geografiche“.

Secondo la titolare delle politiche agricole i produttori americani “vogliono ribaltare la realtà per far passare per noi nomi comuni le nostre denominazioni e poi venderle in Europa. Se il loro progetto è quello di vendere il Parmesan e la finta mozzarella nel nostro continente non ci riusciranno mai“.

La ministra Bellanova apre al confronto: “Siamo disposti a discutere sul piano della qualità dei prodotti ma giù le mani dai nomi. Basta con i furti d’identità“.

Parmigiano Reggiano
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/parmigianoreggiano

E’ ‘guerra’ tra Usa e le Dop italiane

Le dichiarazioni dei produttori americani secondo il Consorzio Parmigiano Reggiano sono “il chiaro motivo dei dazi del 25% sui prodotti italiani. Le imposte non sono altro che una ripicca perché l’Europa tutela le dop registrate e i formaggi americani pertanto non possono entrare nel nostro continente. Le pretese sono assurde e noi non permetteremo mai agli statunitensi di vendere il Parmesan in Italia. Questo vale per noi ma anche per tutti gli altri consorzi italiani“.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 07-10-2019


PayPal si ritira da progetto Libra: “Rinunciamo ad un’ulteriore partecipazione”

Bollo auto, condono per le cartelle fino a 1.000 euro