Guerra del Latte, il Governo propone ai pastori 72 centesimi a litro. Nessuna risposta e protesta momentaneamente sospesa.

La Guerra del Latte torna in Sardegna. Dopo le manifestazioni a Roma e il tavolo al Viminale alla presenza di Matteo Salvini, i pastori sardi hanno incontrato il ministro Centinaio in Sardegna, con una Cagliari blindata per impedire ai manifestanti di creare disagi nel quartiere Castello, dove è stato organizzato il vertice.

Al termine del vertice il Governo ha messo sul piatto una proposta di 72 centesimi al litro per poi arrivare a un euro a fine stagione. Nessuna risposta dai pastori che prendono tempo per decidere: “Quella di oggi si tratta di una bozza, sarà la gente a decidere”.

Soddisfatto, invece, Matteo Salvini: “I 72 centesimi – riporta l’ANSAsono un ulteriore passo in avanti per risolvere il problema. Possiamo dire di aver iniziato un nuovo percorso insieme ai pastori sardi e industriali. Complimenti al ministro Centinaio. Continuiamo a lavorare per chiudere l’intesa“.

Manifestazione Sardegna
fonte foto https://twitter.com/ugocappellacci

Guerra del Latte, vertice a Cagliari tra i pastori Sardi e il ministro Centinaio

La Prefettura di Cagliari ha organizzato un tavolo al quale hanno preso parte allevatori, pastori, industriali, responsabili delle cooperative e il ministro Centinaio, che ha convocato il vertice.

La richiesta dei pastori resta la stessa che li ha spinti a scendere in piazza più di una settimana fa: il prezzo del latte deve salire a 1 euro al litro.

Il compito degli altri attori invitati al vertice è quello – difficile almeno nell’immediato – di raggiungere un compromesso con i pastori sardi o, ancora più difficile – assecondarne le richieste.

cinque locali migliori di cagliari
cinque locali migliori di cagliari

Cagliari blindata per il vertice in Prefettura tra i pastori sardi e il ministro Centinaio

Grande dispiegamento delle Forze dell’Ordine in occasione dell’incontro in Prefettura tra i pastori, gli allevatori e tutti gli attori della filiera produttiva, convocati dal Ministro Centinaio.

Chiusa la piazza antistante la sede della prefettura e chiuse al traffico le strade circostanti.

Intanto in Sardegna resta alta la tensione, con un furgone che trasportava latte che è stato assalito dai manifestanti che si sono impossessati del carico versando il latte in strada, ripetendo un gesto ormai fortemente simbolico.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
centinaio evidenza guerra del latte News politica

ultimo aggiornamento: 17-02-2019


Caso Diciotti, la Lega: non temiamo il voto M5s. Berlusconi attacca: begli alleati

Tav, Diciotti e Autonomia delle Regioni: ora il governo rischia il collasso