Guerra in Ucraina: il racconto della giornata con gli ultimi aggiornamenti

19.10 – Zelensky in un’intervista alla Bbc afferma che le atrocità russe avvenute a Mariupol, a Kiev, a Bucha e Borodyanka, allontanano i colloqui di pace con la Russia.

18.00 – Dopo specifiche indagini la Germania ha sequestrato il più grande yacht del mondo , in quanto è stato stabilito essere di proprietà della sorella dell’oligarca russo Alisher Usmanov, già sanzionato per la guerra in Ucraina. 

16.50 – Ucraina: arrivano le testimonianze dei rifugiati di Mariupol “bimbi morti per fame, si beve la neve”.

16.00 – Il vice ministro degli Esteri russo, Alexander Grushko, ha affermato: “L’adesione di Svezia e Finlandia alla Nato cambierebbe radicalmente la situazione politico-militare: la Russia prenderà le necessarie misure di sicurezza difensive” come riporta la Tass.

15.40 – Il sindaco di Cernihiv dichiara che il 70 per cento della città è distrutto, ed entro il 15 maggio è prevista la bonifica della periferia da mine.

14.50 – L’ufficio stampa del Comando operativo meridionale ucraino dichiara che l’incrociatore russo Moskva sta affondando, dopo che il missile che l’ha colpita ha provocato una potente esplosione.

14.20 – “Per l’Europa ora è impossibile sostituire il gas”, quanto dichiarato dal presidente russo Vladimir Putin, in un incontro sulla situazione dell’industria petrolifera e del gas, riportato dalla Tass.

13.30 – Secondo i dati dell’Onu diffusi oggi, più di 4,7 milioni di ucraini sono fuggiti dalla guerra, di cui il 90 per cento rappresentato da donne e bambini.

12.30 – L’ufficio del procuratore generale dell’Ucraina dichiara: Sono state aperte inchieste per circa 6.500 presunti crimini di guerra commessi dalle truppe russe in Ucraina, come riportato dal Guardian.

11.50 – ll bilancio delle vittime dello scorso 8 aprile alla stazione ferroviaria di Kramatorsk, sale a 59.

10.20 – A Kiev da inizio aprile sono stati trovati i corpi di 765 civili, tra cui 30 bambini, questo quanto dichiarato dal vice procuratore capo regionale, Oleh Tkalenko, come riporta il Guardian.

10.00 – Biden annuncia l’invio a Kiev di nuove armi per un valore di 800 milioni.

09.30 – Oggi nove corridoi umanitari per evacuare i civili dalle zone ucraine sotto attacco russo, questo quanto dichiarato da Iryna Vereshchuk, vicepremier ucraina. 

08.40 – Sono 197 i bambini uccisi da inizio del conflitto in Ucraina e 351 quelli feriti. La maggior parte delle vittime sarebbero nelle regione di: Donetsk, Kiev e Kharkiv.

08.15 – Trump, intervistato da Fox news ha dichiarato: “Quello che sta succedendo in Ucraina è genocidio“.

07.50 – Mar Nero: esplosione e incendio su nave russa, l’equipaggio della Moskva è stato completamente evacuato. Kiev dichiara di aver colpito la nave.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

live

ultimo aggiornamento: 14-04-2022


Morte di Maradona, chiesto rinvio a giudizio per otto operatori sanitari

Giornalisti arrestati in Russia per “fake news”: nessuna tolleranza di Putin