Nel pomeriggio del 5 agosto, le forze russe hanno attaccato ancora una volta la città di Mykolaiv, nell’Ucraina meridionale.

La guerra tra Russia e Ucraina continua: i militari russi hanno condotto l’ennesimo bombardamento. Stavolta la città colpita è Mykolaiv: a causa dell’attacco due persone sono rimaste ferite gravemente. Il bombardamento è stato condotto la notte scorsa, nell’Ucraina meridionale. A rendere nota la notizia il servizio stampa dell’amministrazione statale regionale, attraverso un post di Facebook pubblicato sulla pagina ufficiale. 

Due persone sono rimaste gravemente ferite a causa di nuovi bombardamenti russi, la notte scorsa, sulla città di Mykolaiv, nell’Ucraina meridionale: lo ha reso noto su Facebook il servizio stampa dell’amministrazione statale regionale, secondo quanto riporta Ukrinform. 

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Bombardamenti, morti e feriti: anche gli edifici residenziali danneggiati

“La notte del 6 agosto, intorno alle 03:30, il nemico ha lanciato attacchi missilistici sulla città di Mykolaiv, ferendo gravemente due persone. Anche gli edifici residenziali sono stati danneggiati. Informazioni dettagliate sulle conseguenze dei bombardamenti sono in via di chiarimento”. Queste le parole nel post scritto sui social. 

bombardamenti guerra ucraina

Su Telegram Hanna Zamazeyeva, capo del Consiglio regionale di Mykolaiv, ha dichiarato: “A partire da questa mattina, 294 cittadini feriti negli attacchi degli occupanti nella regione di Mykolaiv sono negli ospedali. Altre 82 persone ricevono cure ambulatoriali”.Colpiti i quartieri residenziali del distretto Korabelny della città di Mykolaiv. Una persona è deceduta, mentre altre 21 sono rimaste ferite dallo scontro. Distrutte anche 21 case ed i locali di due imprese. 

Su Telegram il capo dell’amministrazione militare regionale di Dnipropetrovsk, Valentyn Reznichenko, ha dichiarato: “Dopo mezzanotte, l’esercito russo ha sparato con gli Mlrs Grad sul distretto di Nikopol e con l’artiglieria sul distretto di Kryvyi Rih. Come al solito, hanno colpito quartieri residenziali, persone che stavano dormendo a quell’ora. Venti razzi hanno colpito Nikopol. Tre residenti sono rimasti feriti. Uno di loro, un uomo di 58 anni, è in ospedale”.  

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 06-08-2022


Emanuela Orlandi, il rapimento c’entra con il Vaticano?

I delitti estivi che non si dimenticano