Sistematici attacchi in Ucraina che complicano la situazione per i civili. La Nato a sostegno dell’Ucraina: “Putin sta fallendo”.

Continuano gli attacchi russi sul territorio ucraino. Numerose le vittime, tra feriti e morti, che sono stati coinvolti nei bombardamenti su Zaporizhzhia. Molti pazienti dell’ospedale di Kherson sono stati evacuati in altre città perché la zona è costantemente a rischio. La Nato ribadisce il suo sostegno a Kiev, definendo la posizione attuale di Putin un fallimento. Intanto, il presidente russo incontra le madri dei suoi soldati per fare le sue condoglianze a chi ha perso il proprio figlio.

Vladimir Putin
Vladimir Putin

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Aumentare aiuto all’Ucraina

“Non ci sarà pace se vince l’aggressore”, dichiara il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, ribadendo che la Nato continuerà a sostenere l’Ucraina per tutto il tempo necessario. Alla ministeriale esteri di Bucarest, chiederà agli alleati di aumentare l’aiuto non letale all’Ucraina, come carburante, materiale medico, equipaggiamento per l’inverno e drone jammers.

“È aumentata anche la produzione di equipaggiamenti di epoca sovietica, munizioni di epoca sovietica, necessari e con urgenza, perché l’Ucraina ha ancora molti sistemi di artiglieria di epoca sovietica, quindi hanno bisogno di componenti di ricambio e munizioni, e in alcuni Paesi dell’Est ci sono ancora queste fabbriche che hanno aumentato la loro produzione”, ha reso noto il Segretario generale della Nato.

Attacchi russi, emergenza corrente

La russia continua a bombardare le infrastrutture della centrale nucleare di Zaporizhzhia. Tuttavia, pare che l’Ucraina stia riuscendo a ripristinare il sistema elettrico in caso di ulteriori attacchi russi, ma i cittadini vengono invitati a risparmiare elettricità.

In questo scenario, l’Ucraina prevede di acquistare elettricità dall’Europa, una decisione che richiede un meccanismo speciale attualmente in fase di sviluppo. Il presidente del consiglio di amministrazione di NEC Ukrenergo, Volodymyr Kudrytskyi, ha dichiarato: “Questo è importante per la nostra sicurezza. Il sistema energetico dell’Unione Europea è in grado di aiutarci nei momenti di bisogno e lo sta facendo”.

Il ministro degli Esteri francese Catherine Colonna ha affermato su twitter che il suo paese ha inviato 100 generatori in Ucraina per aiutare ad affrontare le conseguenze degli attacchi russi alle infrastrutture energetiche.

“I soldati sono eroi”

“Per voi che avete i figli nella zona di combattimento la festa della mamma (domani in Russia) è associata con un sentimento di ansia e preoccupazione”, ha detto il presidente russo Vladimir Putin incontrando una delegazione di madri di soldati impegnati nell’operazione militare in Ucraina. Putin ha definito “eroi” i soldati che combattono in Ucraina, esprimendo le sue condoglianze alle madri dei caduti: “Condividiamo il dolore per coloro che hanno perso un figlio”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Guerra in Ucraina

ultimo aggiornamento: 25-11-2022


Ucraina, Stoltenberg: “Sarà membro Nato”

Caso Cappato: Romano chiede il suicidio assistito