Il Milan ha rifiutato l’ultima offerta degli Xeneizes, che hanno deciso di abbondare la trattativa. A meno di clamorose riaperture, il difensore Gustavo Gomez resterà in rossonero.

Fine della telenovela? A quanto pare sì. Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb.com, la trattativa tra Milan e Boca Juniors per il trasferimento di Gustavo Gomez è definitivamente saltata. Stando all’indiscrezione riferita da TMW, i dirigenti del club argentino, che erano giunti in Italia per trattare il difensore paraguaiano con Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, oggi faranno ritorno in Sudamerica. L’offerta di 5 milioni di euro per l’80% del cartellino dell’ex Lanus non ha convinto i vertici di via Aldo Rossi, che hanno detto no agli Xeneizes.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Mercato Milan, a gennaio solo cessioni: in programma non ci sono colpi in entrata

Il Boca, dunque, si ritira dalla corsa a Gustavo Gomez, anche perché il mercato argentino chiuderà giovedì. Niente da fare per il tecnico Guillermo Barros Schelotto, grande estimatore del 24enne centrale rossonero. A meno di clamorose riaperture (ma il tempo stringe), l’affare non si farà: Gomez, finito nel mirino anche di Fenerbahçe e Celta Vigo, sembra essere destinato a rimanere al Milan, nonostante l’evidente rottura con il club (il giocatore non si allena da giorni).

Riproduzione riservata © 2022 - NM

milan

ultimo aggiornamento: 24-01-2018


Terremoto in casa Foggia: arrestato per riciclaggio il patron Sannella

Crudeli in esclusiva ai nostri microfoni: “Milan, devi crederci”