Gustavo Gomez resta al Milan. Il tecnico del Boca: “Trattativa interrotta”

Dopo la riapertura a sorpresa di questa mattina, Schelotto ha comunicato l’impossibilità di trovare un accordo col Milan.

Gustavo Gomez resta al Milan. Il finale, forse scontato, di una trattativa mai decollata veramente. Che il difensore paraguaiano fosse una delle figure aliene al progetto tecnico rossonero ormai si era intuito. Serviva collocarlo in una squadra che potesse o ridargli minutaggio e quindi valore o acquisirne il cartellino a un prezzo non troppo di saldo. Ma il calciatore voleva solo tornare in Argentina, sognava di vestire la maglia del Boca Juniors, e fino a questa mattina il sogno pareva anche essere possibile. Invece, nel pomeriggio ci ha pensato il tecnico degli Xeneizes, Guillermo Schelotto, a chiudere definitivamente la trattativa con il Milan. Queste le sue parole, riportate da Calciomercato.com: “C’è un valore di mercato sul quale si può essere d’accordo o meno, ma la situazione è questa. Gomez è sicuramente un calciatore che alza il livello della squadra, ma dopo aver parlato con il presidente Angelici posso annunciare come definitivamente interrotta la trattativa“.

Niente Boca, Gomez resta al Milan

A far incagliare la trattativa, che sembrava essersi miracolosamente riaperta questa mattina, sono state le richieste economiche dei rossoneri, ritenute eccessive dalla società argentina. E pensare che solo poche ore fa sembrava quasi essere stato trovato un accordo sulla base di 7 milioni di euro per l’80% del cartellino del calciatore, più un generoso 20% sulla futura rivendita. Ma a queste condizioni il club di Buenos Aires ha preferito far marcia indietro. Per il malcontento di tutti, giocatore compreso.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-02-2018

Mauro Abbate

X