Secondo Business Insider sarebbero stati hackerati i dati personali di oltre 500 milioni di utenti di Facebook.

ROMA – Hackerati i dati personali di oltre 500 milioni di utenti di Facebook. A riportare la notizia, non confermata dall’azienda gestita da Mark Zuckerberg, è stata riportata da Business Insider.

A finire nelle mani degli hacker milioni di numeri di telefono, ma anche nomi completi, indirizzi e compleanni. Tutti dati che potrebbero, secondo gli esperti citati da La Repubblica, essere utilizzati per organizzare delle truffe online.

La truffa

I dettagli non sono stati resi noti. La stessa azienda non ha confermato o commentato la notizia data da Business Insider. Secondo il media americano, gli hacker sarebbero riusciti ad entrare in possesso di dati personali di oltre 533 milioni di utenti di Facebook.

Le persone più colpite sarebbero gli americani con oltre 32 milioni di utenti vittime di questo hackeraggio. 11 milioni nel Regno Unito, mentre sei milioni riguardano l’India. Non si hanno conferme e nei prossimi giorni la stessa azienda potrebbe effettuare degli approfondimenti per capire meglio quanto successo.

Mark Zuckerberg
Mark Zuckerberg

Approfondimenti in corso

Gli approfondimenti sono in corso e presto ci potrebbero essere importanti novità. Secondo gli esperti, i dati in possesso potrebbero essere utilizzati per organizzare delle truffe, ma resta il massimo riserbo anche per non dare ulteriori informazioni.

Nessun commento, al momento, da parte di Facebook. L’azienda ha preferito non fornire ulteriori notizie su quanto successo. Le persone vittime di questo hackeraggio resteranno sconosciute anche per evitare ulteriori problemi. Si tratta, almeno secondo i media americani, di oltre 500 milioni di utenti. Una vicenda destinata a riservare moltissime sorprese in futuro e non si esclude a breve un commento o una nota da parte dello stesso Facebook. E sicuramente nei prossimi giorni si cercherà di rafforzare la protezione della privacy da parte di tutte le persone iscritte.


Decreto Sostegni, rinnovato il reddito di emergenza: a chi spetta

Papa Francesco: “Non perdere mai la speranza” – VIDEO