Formula 1, Lewis Hamilton spaventa la Mercedes e getta un’ombra sul rinnovo: “Non so nemmeno se sarò qui l’anno prossimo…”.

Lewis Hamilton guida la Mercedes alla guida del settimo titolo che significa Storia ma getta un’ombra sul suo futuro. Per la prima volta dall’inizio della sua avventura nella casa della Stella il campione britannico tentenna su un rinnovo che ancora non arriva, anzi, è meno scontato del previsto. E a sollevare dubbi è proprio Lewis al termine del GP di Imola.

Hamilton sul rinnovo: “Non se nemmeno se sarò qui l’anno prossimo…”

Non so nemmeno se ci sarò l’anno prossimo, non ho garanzie. Mi piacerebbe restare in Mercedes, mi sento forte, ma al momento non lo so“, tuona Lewis Hamilton.

Personalmente mi sento benissimo, sono molto forte e credo che possa andare avanti ancora per un bel po’. Mi piacerebbe esserci anche in futuro ma non ci sono garanzie. Aspettiamo e vediamo“, ha fatto sapere Lewis Hamilton in conferenza stampa come riportato da Sky Sport.

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Il nodo economico

Il nodo, stando alle informazioni emerse a mezzo stampa, sarebbero economiche ma non si esclude che il problema potrebbe essere legato ad un progetto a lungo termine. La Mercedes potrebbe voler procedere con un rinnovo breve, mentre il campione britannico potrebbe volere, a ragione, alla luce dei risultati, un contratto lungo e impegnativo dal punto di vista economico.

Hamilton-Mercedes, alla fine sarà rinnovo…

La sensazione è che, salvo clamorosi colpi di scena, il rinnovo di contratto arriverà, anche perché la Mercedes al momento non vede valide alternative al posto de campione, quindi come prima guida. E d’altro canto Hamilton al momento non ha davanti alternative allettanti. Le parti quindi hanno tutto l’interesse a chiudere la vicenda, ma in maniera vantaggiosa. Si cerca il punto di caduta, con la consapevolezza che in fin dei conti non c’è fretta.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Formula 1 Lewis Hamilton Mercedes motori

ultimo aggiornamento: 02-11-2020


Verso il nuovo dpcm. Coprifuoco, zone rosse e chiusura anticipata dei negozi: le ipotesi al vaglio del governo

La Ferrari a Imola sorride a metà