Honda RC213V-S: seconda parte

L’incredibile Honda RC213V-S è un vero concentrato di raffinate tecnologie tecniche ed elettroniche d’avanguardia. Il pilota, come sulle MotGP, può variare mappature e assetti.

Il telaio bitrave impiega parti fuse, stampate e forgiate. Il disegno e le misure sono simili a quelli della Open, compreso il massiccio e lungo forcellone bibraccio. L’interasse è di 1465 mm, 30 in più rispetto alla RC213V. Nella versione Kit l’inclinazione del cannotto (24,6°) e quindi l’avancorsa (105 mm) sono regolabili. Le sospensioni Öhlins con forcella pressurizzata sono vere unità racing. L’impianto frenante si avvale di dischi d’acciaio della giapponese Yutaka Giken e speciali pinze Brembo monoblocco anteriori; non mancano l’Abs racing, escludibile, e le ruote forgiate Marchesini in magnesio. Il peso dichiarato è di 170 kg a secco, che scendono a 160 kg per la versione Kit, contro i 158 kg della RC213V.

Il pulsante sul manubrio permette di gestire cinque Riding Mode che intervengono su tre mappe di erogazione coppia e potenza. Sulla strumentazione appaiono con lettere luminose: P (Power), T (Honda Selectable Torque Control), EB (Engine brake). L’acceleratore e del tipo full ride by wire mentre l’avviamento prevede la funzione keyless. I gruppi ottici e i segnalatori utilizzano la tecnologia LED. I retrovisori sono montati su paraleve per consentirne la rapida rimozione durante l’impiego in pista.

Lo Sport Kit prevede: impianto di scarico completo in titanio più leggero di 4,8 kg, comando cambio rovesciato, centralina Ecu, presa d’aria anteriore (al posto dei fari), paratia copriscarico, candele speciali, specifico sensore quick shifter, termostato circuito raffreddamento, set di tre pignoni e cinque corone, coperchio frizione in fibra di carbonio, coperchi frecce, rivestimento sella, cavalletti anteriore e posteriore, protezione connettori elettrici, data logger, link sospensione posteriore, pastiglie anteriori Brembo da pista, regolazione remota leva freno anteriore.

La grafica della carena riprende la bandiera nipponica, tuttavia per chi non ama ostentare l’emblema dell’impero del Sol Levante è possibile avere la Honda RC213V-S anche in nero fibra di carbonio.

Leggi la prima parte

John McGuinness in sella alla Honda RC213V-S al Goodwood Festival of Speed 2015.
John McGuinness in sella alla Honda RC213V-S al Goodwood Festival of Speed 2015.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 02-07-2015

Enzo Caniatti

X