I cinque gol più belli di Cristian Brocchi con la maglia del Milan

Cristian Brocchi ha dato tutto per il Milan, giocando sempre con impegno e determinazione. Ecco le sue prodezze in rossonero.

chiudi

Caricamento Player...

Uno Scudetto, una Coppa Italia, due Champions e altrettante Supercoppe Europee, un Mondiale per Club: Cristian Brocchi, seppur da gregario, ha vinto praticamente tutto con il Milan. L’ex centrocampista ha collezionato 161 presenze complessive tra campionato e coppe varie, segnando alcuni gol di pregevole fattura. Ecco la nostra Top Five.

I cinque gol più belli di Cristian Brocchi con il Milan

26 agosto 2001, il Milan di Fatih Terim pareggia 2-2 in rimonta contro il Brescia allo stadio Rigamonti. Tra i marcatori di giornata c’è anche Cristian Brocchi, che al quinto minuto del secondo tempo approfitta di un pasticcio della difesa bresciana: sinistro incrociato e palla alle spalle di Castellazzi.

Coppa Italia 2004-2005, ritorno degli ottavi di finale: i rossoneri di Carlo Ancelotti, già vincitori all’andata, superano 2-0 il Palermo a San Siro. Ad aprire le danze è Brocchi, che va a segno dalla distanza: il pallone scagliato dal centrocampista milanista rimbalza davanti al portiere Santoni e si insacca.

11esima giornata del campionato 2006-07, la Roma di Luciano Spalletti espugna il Meazza (1-2 il risultato finale). Al minuto 56, Cristian Brocchi realizza la rete del momentaneo pareggio rossonero: esterno destro da fuori e pallone all’angolino alla sinistra di Doni, che tocca ma non riesce a deviare.

Mercoledì 8 novembre 2006, andata degli ottavi di finale di Coppa Italia: il Milan travolge 4-2 il Brescia. Al festival del gol partecipa anche Brocchi. Il suo siluro di prima intenzione dalla lunghissima distanza piega le mani all’estremo difensore ospite Viviano.

Serie A 2002-2003, il Piacenza di mister Cagni piega 4-2 il Milan al Garilli. Tra i protagonisti della partita c’è anche Cristian Brocchi, autore di una doppietta. Il secondo gol del mediano rossonero è un autentico capolavoro: destro a giro da posizione defilata e pallone che scavalca Guardalben.