I cinque gol più belli di Giovanni Stroppa con la maglia del Milan

Campione d’Europa nel 1990, Giovanni Stroppa, in maglia rossonera, ha vinto anche tre Supercoppe Europee e una Supercoppa Italiana.

chiudi

Caricamento Player...

Tre stagioni con il Milan, ottantacinque presenze complessive tra campionato, Coppa dei Campioni/Champions League e altre competizioni. Giovanni Stroppa ha dato il suo contributo alla causa milanista, vincendo sette trofei, tra cui due Coppe Intercontinentali. Mica male… Nel corso della sua carriera in rossonero, l’ex centrocampista ha realizzato anche nove gol. Ecco la nostra personale Top Five.

I cinque gol più belli di Giovanni Stroppa con il Milan

Champions League 1994-95, Gruppo D: il Milan di Fabio Capello strapazza 3-0 il Salisburgo a San Siro. Ad aprire le danze, al tramonto del primo tempo, è Giovanni Stroppa: cross al bacio dalla sinistra di Ruud Gullit e colpo di testa vincente del centrocampista rossonero, che arriva a rimorchio e insacca.

Coppa dei Campioni 1989-1990, andata dei sedicesimi di finale: i rossoneri di Arrigo Sacchi rifilano quattro gol ai finlandesi dell’HJK Helsinki. Tra i marcatori di giornata c’è anche Giovanni Stroppa, che sblocca il match al sesto minuto: il numero sette milanista recupera palla a centrocampo, si invola verso l’area avversaria e fulmina il portiere Jakonen con una conclusione al veleno dal limite.

15 aprile 1995, l’Inter stende il Milan e fa suo il derby (3-1 il risultato finale). La rete rossonera è di Giovanni Stroppa, che sfrutta al meglio un traversone dalla destra di Stefano Eranio: inserimento, stacco perentorio, colpo di testa e pallone alle spalle di Pagliuca.

Serie A 1989-90, i rossoneri espugnano il Manuzzi di Cesena. Tra i protagonisti della sfida c’è Giovanni Stroppa, che al settimo di gioco si inventa un gol da urlo: gran botta col destro dalla lunghissima distanza e palla all’incrocio, là dove l’incolpevole Seba Rossi non può arrivare.

21esima giornata del campionato 1994-1995, il Milan batte 3-1 la Cremonese al Meazza. Al minuto 35 del primo tempo, Giovanni Stroppa tira fuori dal cilindro una giocata pazzesca. Lancio lungo di Dejan Savicevic per il centrocampista rossonero, che controlla con il tacco e da centro area supera Turci con un preciso piattone a giro.