I cinque gol più belli di Jeremy Menez con la maglia del Milan

Due stagioni in rossonero, tanti gol realizzati, una lunga serie di magie e prodezze: Jeremy Menez ha dato il suo onesto contributo alla causa milanista.

chiudi

Caricamento Player...

Venti gol segnati (tra campionato e Coppa Italia) in 46 presenze complessive: la media-gol in rossonero di Jeremy Menez, grande protagonista nella stagione 2014-2015 (con Pippo Inzaghi in panchina) è di tutto rispetto. Ecco la nostra personale Top Five delle sue prodezze.

I cinque gol più belli di Jeremy Menez con il Milan

30 novembre 2014, il Milan di Pippo Inzaghi batte 2-0 l’Udinese a San Siro grazie alla doppietta di Menez. La seconda rete personale del francese è da applausi: dribbling secco nel cuore dell’area friulana e rasoterra vincente sul primo palo.

Serie A 2014/15, i rossoneri rifilano due gol al Napoli di fronte al proprio pubblico. Ad aprire le marcature, dopo appena sei minuti di gioco, è Jeremy Menez: assist in verticale di Giacomo Bonaventura e grande giocata del numero sette milanista, che ruba il tempo a Mesto e Koulibaly e infila il portiere Rafael con il mancino,

29esima giornata del campionato 2014-2015, il Milan espugna il Barbera di Palermo. A realizzare il gol del definitivo 2-1 rossonero è Menez, che recupera palla a centrocampo, si invola a tutta birra verso la porta di Sorrentino e lo supera con una precisa conclusione sotto la traversa.

Domenica 23 novembre 2014, il derby tra Milan e Inter si chiude sul risultato di 1-1. A sbloccare la partita, al minuto 23 del primo tempo, è Jeremy Menez: cross dalla sinistra di Stephan El Shaarawy e splendido piattone al volo dell’attaccante francese, che da centro area fulmina l’incolpevole Handanovic.

Settembre 2014, i rossoneri superano 5-4 il Parma in trasferta. Al festival del gol partecipa anche Jeremy Menez, che all’80esimo regala una magia ai suoi tifosi. Il centravanti milanista approfitta di un pasticcio della retroguardia gialloblù: dribbling su Mirante (pallone da una parte e Menez dall’altra) e colpo di tacco all’incrocio da posizione impossibile. Un autentico capolavoro.