Tanto divertimento e prezzi modici: una Napoli per tutti i gusti. I cinque pub migliori della città

Benvenuti a Napoli, la città dal cuore immenso e dalla grande voglia di divertirsi. Non resterete delusi di fronte alla varietà di locali, alla mano ma non trasandati, che trasudano amore e passione.

I cinque locali migliori di Napoli:

Babette Pub

Ottimi piatti (e Napoli non è una novità), buone li birre. La cordialità del personale è quella tipicamente partenopea. Il locale è molto frequentato (non sorprendetevi se nel fine settimana dovrete attendere un po’ per un tavolo).

L’Oca Nera Irish Pub

Consigliato l’antipasto di patatine, salsicce e provola, così tanto per prendersi il miglior benvenuto nel locale. Il punto forte del locale resta sicuramente la vasta selezione di birre alla spina artigianali. Carni pregiate e cibi ottimi. Poco da aggiungere.

Fuori Menù

Ambiente piccolo ma accogliente, più adatto per una mangiata e via che per trascorrere una intera serata. Diversi panini nel menù, da provare le fritture. Prezzi modici e la zona (Vomero) fa il resto.

Birra e bollicine

Da provare la selezione di dolci a disposizione, buone le verdure oltre che le carni. Particolarmente affollato nel fine settimana – fattore tanto a svantaggio quanto a vantaggio del locale -, originale la scelta della portate.

Morrigan Pub

Spesso verrete accolti dalla buona musica dal vivo, sempre da un proprietario che ama il suo lavoro e si vede. Oltre alle birre, ottimi i liquori. Nel fine settimana è possibile vedere dai televisori le partite di calcio, solitamente del campionato di Serie A.


I cinque Ristoranti migliori di Copenaghen

Le cinque mete alternative di Potenza: da Via Petroria al Ponte Musmeci