Accuse di razzismo ai creatori dei Simpson: nel mirino delle critiche il personaggio di Apu, che veicolerebbe messaggi discriminatori.

Nelle ultime ore è scoppiato il caso Simpson, con gli autori della rinomata serie animata che sono stati accusati di razzismo. Le polemiche riguardano Apu, il personaggio dell’indiano trasferitosi in America, dove gestisce il noto Jet Market.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Simpson, Apu cancellato dalla serie per mettere fine alle polemiche?

Nelle ultime ore è iniziata a circolare la voce secondo cui Apu potrebbe essere eliminato dalla serie dei Simpson per mettere a tacere le polemiche e le critiche che da anni accompagnano i creatori e i produttori della serie animata.

La notizia è stata data Adi Shankar, produttore e Youtuber, il quale ha fatto sapere che la produzione avrebbe deciso di eliminare il personaggio di Apu per mettere definitivamente fine alle polemiche e al polverone mediatico che si è sollevato intorno alla vicenda che ha stupito anche i creatori del cartone animato.

La risposta ad Adi Shankar è arrivata direttamente dal produttore  Al Jean che ha negato la notizia della cancellazione del personaggio e ha precisato che Shankar non è in alcun modo legato alla produzione dei Simpson.

Apu
Fonte foto: https://www.facebook.com/edoardo.cozza

Matt Groening: “Non siamo esattamente sicuri di come andrà a finire”

Non siamo esattamente sicuri di come andrà a finire, il dibattito su Apu ormai è contaminato – aveva dichiarato uno dei creatori, Matt Groening, ai microfoni del New York TimesLa gente ama fingere di essere offesa: c’è l’indignazione della settimana, che va e poi passa. Penso che sia dovuto ai tempi in cui viviamo: le persone si sentono così addolorate, impazzite e impotenti da scegliere le battaglie sbagliate”.

La polemica sui Simpson: Apu veicolerebbe messaggi di razzismo

I critici, tra cui ci sono gli esponenti delle comunità asiatiche ed indiane, hanno puntato il dito contro la caratterizzazione del personaggio che incarna gli stereotipi dell’immigrato costretto a svolgere un lavoro umile e che fatica ad apprendere la lingua del paese dove si è trasferito. Tutto questo, stando ai critici, veicolerebbe messaggi di razzismo e non aiuterebbe nel processo di integrazione.

Nel corso degli anni Apu ha conquistato articoli di giornale e documentari atti a testimoniare l’intenzione della serie di trasmettere messaggi razzisti e intolleranti verso gli stranieri.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-10-2018


Terremoto di magnitudo 5.6 in Grecia. Una scossa anche a Trapani

Migranti, Trump invia cinquemila soldati alla frontiera con il Messico