Ecco i migliori CMS, Content Management System, per il nostro sito

I Content Management System, o per brevità CMS, sono probabilmente in modo più rapido ed efficace per mettere in piedi un sito Internet.

Come suggerisce il nome in inglese si tratta di sistemi di gestione dei contenuti. In parole più semplici i content management system ci permettono di pubblicare pagine e articoli, inserire immagini e in generale gestire il nostro sito, in modo più semplice e efficiente rispetto agli strumenti “tradizionali”.

I CMS, strumenti complessi per una gestione semplice

Dal punto di vista tecnico i Content Management System sono applicazioni web piuttosto articolate. Ma per nostra fortuna tutta la complessità rimane “sotto al cofano”, mentre usarli di solito è una questione relativamente semplice.

Se stiamo pensando di mettere in piedi un sito Internet insomma, i sistemi di gestione dei contenuti possono semplificarci tutto l’aspetto tecnico, permettendoci di concentrarci sui contenuti, o sui prodotti nel caso degli ecommerce, senza perderci in questioni tecniche, o comunque limitando di molto il lavoro in questo senso.

Un buon CMS è quasi metà del lavoro

Se abbiamo in mente di creare un sito Internet, senza dubbio scegliere il CMS migliore è indispensabile, anche per fare fronte a tutte le esigenze tecnologiche che essere presenti su Internet richiede.

Una volta scelta l’applicazione, è indispensabile scegliere un hosting performante, che garantisca velocità, sicurezza e in generale buone prestazioni per il nostro sito. Meglio ancora se dispone di soluzioni specifiche per il content management system che abbiamo scelto. Per esempio, l’azienda di hosting italiana Serverplan ha fra le sue offerte anche una serie di servizi dedicati proprio agli hosting con i più famosi CMS

Serverplan, sponsor di questo articolo, offre una eccezionale opportunità a tutti i lettori di Newsmondo! Tutti i lettori che acquisteranno un piano inserendo il codice NEWSMONDO durante l’acquisto, avranno diritto a uno sconto del 50% sul primo anno di hosting.

I CMS da conoscere assolutamente per siti ed ecommerce

Sito aziendale, blog, ecommerce o un progetto diverso? Alcuni dei migliori CMS sono abbastanza flessibili da rispondere a tutte le esigenze, mentre altri sono pensati per una funzione specifica. Vediamo quelli più interessanti per i nostri progetti.

WordPress

WordPress è una delle piattaforme CMS più famose del Web, largamente utilizzata anche da aziende blasonate. Una popolarità più che meritata, per una piattaforma estremamente versatile e facile da usare.

CMS wordpress

Per esempio, pubblicare un nuovo post o una nuova pagina è facile come se avessimo a che fare con un post su un social network. Inoltre il nuovo potente editor consente di formattare facilmente tutti i contenuti del sito in modo rapido ed efficace.

Inoltre, WordPress è supportato anche da una vasta community. La piattaforma è open source, gli utenti possono aggiornare e correggere i bug nel codice ed effettuare modifiche e miglioramenti. Una comunità attiva anche quando si tratta di nuovi bug o problemi, che spesso vengono risolti in tempi molto rapidi.

Uno dei punti di forza di WordPress è la grande possibilità di personalizzazione. Esistono letteralmente decine di migliaia di temi, gratuiti e a pagamento. In più tutti i temi sono altamente personalizzabili, in questo modo possiamo realizzare il nostro sito esattamente come lo desideriamo.

Infine, se abbiamo bisogno di qualche funzionalità specifica, di sicuramente esiste un plugin che offre quello che ci serve. I plugin sono facili da installare e utilizzare, ma nel contempo estremamente potenti.

Magento

Quando si sceglie uno strumento, osservare quali grandi nomi lo hanno già scelto è senza dubbio uno dei modi migliori per farci un’idea. In questo caso non possiamo sbagliarci, visto che Magento è utilizzato da aziende come Samsung e Nespresso per i loro ecommerce.

gestione contenuti magento

Si tratta infatti di un Content Managemens System dedicato al commercio elettronico e si concentra sulla possibilità di personalizzazione. Uno dei principali motivi del successo di questo sistema di gestione dei contenuti è la commistione fra semplicità d’uso, affidabilità e sicurezza. Visto che è potente e facile da usare, è adatto sia alle grandi organizzazioni sia alle aziende o alle piccole realtà che si stanno avvicinando al mondo del commercio elettronico.

Magento è l’ideale per i progetti di ecommerce. Può essere integrato anche con i più celebri marketplace, e integra le funzioni di marketing, gli strumenti di servizio clienti e quelli di reportistica.

Drupal

Forse Drupal non è così diffuso come la corazzata WordPress. Tuttavia, questo non significa necessariamente che si tratti di un prodotto inferiore. Per esempio, anche la NASA usa Drupal per il proprio sito web, il che parla è una buona indicazione del livello di sicurezza che può raggiungere questo CMS.

Content management Drupal

Drupal è famoso per essere molto scalabile e sicuro. La piattaforma dichiara di avere funzionalità illimitate, il che è praticamente vero.

Tuttavia, Drupal ha una curva di apprendimento più impegnativa di WordPress. Mentre quest’ultimo può essere gestito agevolmente anche da principianti o da chi non ha particolari conoscenze tecniche, Drupal può richiedere una figura specializzata, a meno che non si scelga di acquistare un servizio il cui questo sistema di gestione dei contenuti è già configurato.

Joomla!

Si dice spesso che la visrtù si trova nel mezzo. Joomla! rappresenta perfettamente questa filosofia, trovandosi in mezzo tra la semplicità di WordPress e le funzioni avanzate di Drupal.

Questo CMS ha un sistema di controllo e amministrazione potente e user-friendly, che consente di gestire quantità di contenuti anche numerose con facilità.

CMS joomla

Per aggiungere funzioni integrative al sito web, Joomla usa un sistema di Extensions. grazie a questo possiamo aggiungere plugin, componenti, moduli, funzionalità, lingue e molto altro al nostro sito.

Tuttavia, rispetto a WordPress, Drupal offre numero di estensioni piuttosto limitato (il che non è necessariamente un male). Inoltre, la compatibilità dei plugin è un problema piuttosto sentito, visto che alcuni potrebbero richiedere interventi complessi sul codice del CMS.

Prestashop

Chiudiamo questa carrellata dei migliori CMS con un’altra soluzione self-hosted dedicata al commercio elettronico, Prestashop.

Una delle principali caratteristiche è la semplicità, a partire dalle lingue supportate, che sono più di 40. Prestashop è facile da installare e può essere personalizzato facilmente, come la maggior parte dei CMS moderni.

CMS Prestashop

Dal punto di vista tecnico Prestashop ha anche un costo medio inferiore per la manutenzione mensile, e contiene oltre moltissime funzioni funzioni, tra cui SEO, marketing, analisi e report, localizzazione, spedizione e pagamenti, e gestione del sito. L’unica pecca è l’assenza di uno strumento integrato per l’esportazione e il suo strumento di importazione è limitato. Prestashop è il migliore per le piccole imprese, vista la relativa semplicità di gestione.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/photos/server-nuvola-sviluppo-business-1235959/

serverplan banner

ultimo aggiornamento: 06-06-2019

X