I software di controllo genitori ci aiutano a proteggere i più giovani dalle insidie di Internet. Ecco quelli più interessanti per Windows 10.

Al giorno d’oggi anche i bambini possono accedere, attraverso computer e dispositivi mobili, al grandissimo mare di contenuti che l’internet porta con sé. È legittimo pensare che non ci sia davvero cosa più spaventosa del non sapere in cosa potrebbero incappare i nostri figli mentre navigano online, per questo motivo è indispensabile saper utilizzare le varie applicazioni per il controllo genitori di Windows 10, pensate proprio per mettere al sicuro e supervisionare i dispositivi che usano i più piccoli.

Le applicazioni in questione esistono sia se facciamo utilizzare ai nostri figli un computer dotato di sistema operativo Windows 10, sia se facciamo utilizzare dei vecchi smartphone. Quello che conta è la presenza di geolocalizzazione connessione a internet, per un monitoraggio completo e affidabile.

Vediamo tre fra i migliori software di controllo genitori per Windows 10

Windows Family Safety, controllo genitori predefinito ma efficace

Se Microsoft Family è l’ecosistema per il parental control su Windows 10, Windows Family Safety è lo strumento attraverso cui l’ecosistema si sviluppa. Family Safety ci permetterà di aggiungere diversi account Windows e ci permetterà di controllarli con semplicità.

Questo strumento di Microsoft ci permetterà di avere resoconti dell’attività online dei piccoli, permettendoci di bloccare siti, app o giochi a cui vogliamo vietare l’accesso. Family Safety ci permetterà anche di limitare il tempo a schermo del piccolo utilizzatore, controllando anche eventuali acquisti e tracciandone la posizione utilizzando la geolocalizzazione del dispositivo.

Net Nanny

Net Nanny è un potente strumento per il parental control che ci permette di monitorare le abitudini digitali dei vari account inseriti al suo interno.

Questo software ci permetterà di ottenere rapporti e registri sulle attività online dei vari iscritti, ottenendo anche avvisi in tempo reale su eventuali contenuti visualizzati definiti come inappropriati o dannosi. Possiamo anche bloccare siti e applicazioni a cui vogliamo vietare l’accesso o impostare dei limiti di tempo sullo schermo.

Net Nanny ha un pannello di controllo piuttosto completo per questo genere di applicazioni, offrendo una dashboard completa per noi genitori tra geolocalizzazione dei dispositivi e possibilità di disattivare alcune funzionalità del dispositivo da remoto. I suoi difetti sono da cercarsi nella complessità dell’offerta, unita ad un costo da sostenere per attivare i suoi servizi.

Qustodio

qustodio controllo genitori

Qustodio è una suite completa di strumenti legati al mondo del controllo genitori.
Il software ha un’interfaccia intuitiva e facile da usare, con una dashboard multifunzione per gestire tutto in maniera comoda.

In Qustodio è possibile gestire regole, orari, limiti di tempi, utilizzo di internet e delle singole app direttamente dalla dashboard. Qustodio include anche un filtro in tempo reale che rileva i contenuti inappropriati e li blocca.

Una caratteristica molto interessante dell’applicazione è la presenza di un panic button per i bambini che, se premuto, fanno partire in automatico una notifica al telefono dove abbiamo installato Qustodio con informazioni sulla loro posizione.

L’applicazione esiste sia in forma gratuita sia in forma premium.
A cambiare sono le funzioni disponibili.
La versione free, fortunatamente, include anche il monitoraggio dei social media mentre tra le funzioni premium troviamo la geolocalizzazione dei dispositivi, il monitoraggio delle chiamate, degli SMS ed il blocco dei contatti che riteniamo inappropriati.


Come usare le schede verticali in Microsoft Edge

Come creare manualmente un punto di ripristino in Windows 10