Quali sono i mini SUV della Suzuki: i migliori per l’uso quotidiano e non solo

Suzuki Mini SUV, ecco la proposta della casa automobilistica giapponese per questo interessante segmento di auto dalle dimensioni ridotte.

Quando si parla di Suzuki, si pensa subito al marchio nipponico che ha raggiunto una certa notorietà attraverso i suoi motocicli. Però il gruppo giapponese è famoso anche per la realizzazione di autoveicoli, che sono stati prodotti a partire dalla seconda guerra mondiale e che sino all’ultimo Salone di Tokyo sono in continuo aggiornamento.

Pochi modelli realizzati, ma che nel corso di questi anni hanno ottenuto un discreto successo: alle berline si sono affiancati anche i mini SUV firmati Suzuki. La casa di automobili giapponese infatti produce fuoristrada, come il famosissimo Jimny in produzione dal 1968, e crossover da sempre apprezzati dagli amanti degli Sport Utility Vehicle, segmento che in questo periodo è molto in voga.

Suzuki Ignis il Mini SUV per eccellenza: dalla strada alle competizioni

mini suv suzuki
Fonte immagine: https://commons.wikimedia.org/wiki/
File:2015_Suzuki_Ignis.jpg

Tra i piccoli SUV, per scoprire tutta la gamma vi consigliamo di visitare il sito www.autogrups.com, c’è la Suzuki Ignis, che l’azienda nipponica ha iniziato a produrre nel 2016. Quest’auto ha avuto un successo immediato soprattutto nella terra del sol levante, particolarmente apprezzato è il suo design, l’altezza da terra e la robustezza. Come per le più grandi Vitara e SX4 S-Cross anche questa vettura dispone della trazione integrale – in alternativa vi è anche la versione con trazione anteriore – utile per affrontare le strade più difficili. In più a conferirle quell’aspetto da SUV, seppur le dimensioni compatte, ci pensa non solo il design, ma anche la carrozzeria frutto della sinergia tra Suzuki e da General Motors.

Utile per l’uso quotidiano, la Ignis possiede anche un animo sportivo, visto che il piccolo SUV ha partecipato a diverse competizioni, come al JWRC, ossia lo Junior World Rally Championship, un evento collaterale al WRC, dove vi partecipano tutti i piloti rally under 28. Il mini SUV targato Suzuki nella versione Sport, dotato di un motore 1.6 CC con ben 206 CV di potenza legato ad una trasmissione meccanica sequenziale a 6 marce, ed un telaio con sospensioni firmate MacPherson, ha ottenuto buoni risultati, oltre il titolo conseguito nell’APRC, nel Campionato Asia-Pacifico Rally.

SUV Suzuki compatti: tra questi c’è la Suzuki Vitara

Uno dei primi fuoristrada Suzuki è stata la Vitara. Prodotta a partire dal 1988, in questi anni questa vettura è stata una delle più apprezzate: non viene venduta solo nel mercato asiatico, ma anche in quello americano ed europeo. Nata come fuoristrada, Suzuki Vitara pur non trattandosi di un micro SUV, con le sue dimensioni ridotte, si presenta come un veicolo non solo utile per affrontare le strade di tutti i giorni, ma anche per viaggiare sui terreni più scivolosi grazie alla presenza della trazione integrale.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/nrmadriversseat/32356355502

ultimo aggiornamento: 15-12-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X