I sindacati sul Green Pass per i lavoratori: “Niente forzature. Conservare i protocolli di sicurezza”.

ROMA – I sindacati frenano sul Green Pass per i lavoratori. A margine del confronto con il ministro Orlando, le parti sociali hanno ribadito che “in questi mesi si è dimostrato purtroppo che si può continuare a morire sul lavoro anche se si è vaccinati, anche se si hanno la mascherina. Non si può abbassare la guardia“.

Bombardieri (Uil): “Il protocollo di sicurezza deve restare”

La posizione dei sindacati è stata ribadita da Pierpaolo Bombardieri. “Noi continuiamo a dire che sui posti c’è un protocollo di sicurezza che ha funzionato benissimo – ha detto il segretario della Uil riportato da La Repubblicanon vorremmo che la necessità di parlare del Green Pass significhi mettere in discussione i temi sulla sicurezza“.

Non vogliamo iniziative unilaterali o fughe in avanti – ha aggiunto Luigi Sbarra (Cisl) – bisogna discutere insieme, così come abbiamo fatto quando abbiamo negoziato i protocolli sul tema della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro e quando il 6 aprile abbiamo condiviso con le associazioni datoriali e il governo l’accordo per sostenere la campagna di vaccinazione nei luoghi di lavoro”.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Operai Lavoro
Operai Lavoro

Saltato il tavolo sugli ammortizzatori sociali

E’ saltato, invece, il tavolo sugli ammortizzatori sociali. Le parti sociali molto probabilmente incontreranno il Governo già nei prossimi giorni, ma la partita resta aperta. “Riforme ammortizzatori sociali, riforma delle pensioni e riforma fiscale – ha detto Maurizio Landini (Cgil) – sono tre argomenti sui quali se nel mese di settembre non ci sono risposte adeguate dovremmo pensare anche a forme di coinvolgimento dei lavoratori e di mobilitazione del Paese“.

Chiediamo decisioni veloci e risposte chiare – ha aggiunto Pierpaolo Bombardieri al termine del confronto con il ministro Orlando – la discussione si riaprirà appena possibile anche ad agosto, non so se la politica abbia gli stessi tempi“.


Jeff Bezos offre alla Nasa uno ‘sconto’ di 2 miliardi per andare sulla Luna

Fmi rivede al rialzo le stime del Pil italiano