Secondo i media britannici Ibrahimovic avrebbe deciso di dire addio al calcio europeo nel prossimo giugno.

Un rientro anticipato e difficile, quello di Zlatan Ibrahimovic al Manchester United di Mourinho. Finora non sembra essere ancora l’Ibra di un tempo, quello visto nei primi spezzoni di gare giocate dopo il gravissimo infortunio dello scorso anno. Ci vorrà del tempo per recuperare del tutto, certamente tra qualche settimana Ibra sarà più vicino all’Ibra che tutti conosciamo. Al di là delle sue prestazioni, però, il futuro dello svedese sembra ormai essere scritto: a fine stagione sarà addio ai Red Devils per iniziare una nuova vita in Mls.

Ibrahimovic vola in Mls: sarà addio allo United a fine stagione

Secondo quanto rivelato dal Mirror, l’attaccante dello United avrebbe già preso un accordo con i Los Angeles Galaxy, che sarebbero più che disponibili ad abbracciare un nuovo grande idolo del calcio internazionale, come fu anni fa per David Beckham. L’ufficialità ovviamente sarà attesa nei prossimi mesi. Ora l’obiettivo primario è tornare a fare la differenza, per trascinare lo United verso un grande successo: che sia Premier (difficile, vista la partenza del City), o Champions (ancor più complesso), cambia poco. Riuscirà ancora una volta il calciatore svedese più forte di sempre a superare i propri limiti?

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio Los Angeles Galaxy manchester united Mls Zlatan Ibrahimovic

ultimo aggiornamento: 29-11-2017


Milan, Gattuso verso il 3-4-3: Rino non stravolgerà la squadra

Juve, Khedira: “Napoli forte e compatto, noi prendiamo troppi gol”