Inter, pronto il rinnovo di Icardi: clausola di 150 milioni!

Il club nerazzurro, dopo aver rinnovato con Perisic, è pronto a blindare Mauro Icardi. Il capitano dell’Inter dovrebbe guadagnare 6 milioni netti a stagione.

chiudi

Caricamento Player...

Mauro Icardi, fascia di capitano al braccio, è sempre di più il trascinatore dell’Inter. Nelle prime due gare di campionato, infatti, il centravanti argentino ha realizzato due doppiette contro Fiorentina e Roma, risultando decisivo per le vittorie della banda di Spalletti. Quattro gol in due partite, poi la rete con la maglia della Nazionale argentina contro il Venezuela. Lo stato di grazia dell’ex attaccante della Sampdoria è sotto gli occhi di tutti e, infatti, è già pronta a sedersi a un tavolo per blindare ulteriormente Icardi, nonostante l’attuale contratto abbia scadenza 2021.

Ingaggio top e clausola di rescissione

Il club di Corso Vittorio Emanuele ha da poco annunciato il rinnovo di contratto di Ivan Perisic: il croato ora guadagnerà 4,6 milioni netti a stagione più bonus. Praticamente, allo stesso livello di Icardi. Ora, pertanto, l’Inter si appresta a adeguare il trattamento economico nei confronti del trascinatore di Rosario. Secondo quanto riportato da Libero, il club nerazzurro ha già in mente la proposta da presentare al classe ’93: aumento dell’ingaggio da 4,6 a 6 milioni netti l’anno, con in più il 50 per cento dei diritti d’immagine. Oltre a ciò, l’Inter ha intenzione di rivedere la clausola rescissoria presente nell’attuale contratto che vale 110 milioni ma solo per il mercato estero e entro ogni 15 luglio. I nerazzurri vogliono alzare la cifra a 150 milioni e anticipare i tempi della eventuale attivazione entro e non oltre ogni 30 giugno.