Il calcio riparte. Cosa succede nei principali campionati d'Europa?

Il calcio riparte. Cosa succede nei principali campionati d’Europa?

La Bundesliga per prima. La Serie A ora è pronta.

Il grande calcio europeo riparte dopo l’emergenza COVID-19. Era il 16 maggio scorso quando per prima fu la Bundesliga a riaprire i battenti dei suoi stadi per ospitare le partite della 26esima giornata di campionato. Partite tutte rigorosamente giocate a porte chiuse ma che fortunatamente finora non hanno registrato intoppi. Nessun giocatore ha presentato problemi di salute e seppur in un clima surreale, il torneo sta filando liscio con il Bayern Monaco del tecnico Hans-Dieter Flick lanciato verso il suo 30esimo Meisterschale, lo scudo che viene assegnato alla squadra campione di Germania.

Dopo un lungo tira e molla, anche la Serie A è pronta a ripartire. La settimana scorsa è stato trovato l’accordo definitivo per le date della ripresa e nelle ultime ore è stato pubblicato il calendario: sarà Torino-Parma di sabato 20 alle 19.30 a fare da apripista seguita da Verona-Cagliari alle 21.45.

Domenica 21 giugno gli altri due recuperi del 25esimo turno, ovvero Atalanta-Sassuolo alle 19.30 e Inter-Sampdoria alle 21.45. Anche i bookmaker aspettavano la ripartenza per tornare a quotare le partite della massima serie italiana. Snai, dal canto suo, ha già aperto i valzer sulle scommesse per queste quattro partite, sulle quali sarà possibile giocare utilizzando il bonus di benvenuto proposto dall’operatore, i cui dettagli sono analizzati con rigore su Wincomparator.

Per ogni turno verranno sfruttati anche alcuni lunedì e venerdì, mentre nei cinque turni infrasettimanali ci sarà una distribuzione delle partite tra martedì, mercoledì e giovedì.

Ripresa del campionato
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/gioco-del-calcio-duello-palla-1350720/

L’ottava di ritorno con il primo turno completo, inizierà già da lunedì 22 e così Bologna-Juventus dovrebbe essere giocata il 22 giugno alle 21.45, Inter-Sassuolo il 24 giugno alle 19.30, Atalanta-Lazio il 24 giugno alle 21.45, Milan-Roma il 28 giugno alle 17.15 e Lazio-Milan il 4 luglio alle 21.45; Milan-Juve dovrebbe essere programmata per il 7 luglio alle 21.45, mentre Juventus-Atalanta si dovrebbe giocare l’11 luglio alle 21.45. Gli altri “big match” sono quelli tra Napoli-Milan il 12 luglio alle 21.45 e Roma-Inter il 19 luglio alle 21.45. E se la classifica non subirà forti scossoni, Juventus-Lazio, super-sfida scudetto della 34esia giornata sarà probabilmente in posticipo lunedì 20 luglio.

Ad anticipare la Serie A ci sarà la Coppa Italia: si parla di Juventus-Milan il 12 giugno, Napoli-Inter il 13 e la finale il 17, anche se le date sono ancora da confermare.

Ritornano anche Premier Legue, Liga e Liga NOS 

L’estate che avrebbe dovuto offrire agli appassionati le partite dell’Europeo e della Copa America (entrambi spostati al 2021), sarà invece quella dei campionati nazionali. E così in ordine di tempo sarà la Liga NOS portoghese a ripartire per prima mercoledì 3 giugno.

La Liga spagnola riprenderà invece l’11 giugno alle 22 con il derby tra Betis e Siviglia. Il Barcellona capolista sarà impegnato a Maiorca sabato 13 alle 22, mentre il Real Madrid scenderà in campo in casa contro l’Eibar domenica alle 19.30. Le partite sono fissate per le 19.30 e le 22 durante la settimana e alle 13, alle 17, alle 19.30 e alle 22 nel weekend a meno di eventuali cambiamenti.

E ovviamente saranno giocate tutte rigorosamente a porte chiuse come negli altri tornei. La Premier League inglese riprenderà invece il 17 giugno con due partite: Aston Villa-Sheffield Utd e Manchester City-Arsenal, recuperi delle gare non disputate prima dello stop per l’emergenza sanitaria. Dal 20 giugno in campo tutte le altre squadre impegnate nella 30esima giornata di campionato. Sono 92 le gare da giocare ancora in Inghilterra, con il Liverpool che ha già le mani sul titolo,  a +25 punti sul Manchester City secondo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/gioco-del-calcio-duello-palla-1350720/

ultimo aggiornamento: 01-06-2020

X