Milan, riparte l'Europa League. Gattuso all'assalto della coppa...

Europa League, il Milan riprende il “Road to Lyon” contro il Ludogorets

La fase a eliminazione diretta dell’Europa League inizia oggi con l’andata dei sedicesimi di finale. Il Milan scenderà in campo alle 19 sul campo del Ludogorets. Niente turnover per Gattuso?

E’ un onore giocare l’Europa League“. Così Gennaro Gattuso alla vigilia di Ludogorets-Milan, gara valida per l’andata dei sedicesimi di finale del torneo continentale. L’approccio al match contro i campioni di Bulgaria è di quelli decisi, del resto l’Europa è stato terreno di caccia dell’ex numero 8 rossonero. Anche se il 40enne di Corigliano Schiavonea ha ammesso che negli ultimi anni la formazione di Dimitrov ha acquisito maggiore esperienza del Diavolo.

Gara da non fallire

Il fischio d’inizio alla “Ludogorec Arena” di Razgrad è fissato alle 19.00. E Gattuso sa bene come in Europa League le sorprese siano dietro l’angolo. Disputare un buon match e portare a casa un risultato positivo costituiranno una buona dote in vista del ritorno a San Siro tra una settimana. Gara che sarà incastonata tra le difficili prove di campionato contro Sampdoria e Roma.

Niente turnover?

Gattuso ha vissuto in questi giorni una lunga riflessione sul fatto di cambiare o meno la formazione titolare, dato che questo è un mese di fuoco con tre partite alla settimana. D’altro canto, l’Europa League può diventare il vero grande obbiettivo stagionale e quindi bisogna innanzitutto accedere agli ottavi. Pertanto, questa sera non ci saranno in ogni caso grosse variazioni rispetto all’undici sceso in campo a Ferrara, a eccezione di Calabria al posto di Ricardo Rodriguez. In attacco persiste un ballottaggio tra Cutrone e André Silva. Qualche piccola chance per Musacchio. Tutti gli altri confermatissimi.

ultimo aggiornamento: 15-02-2018

X