Centrodestra compatto sulla ‘via maestra’, quelle delle elezioni. Salvini, “Io un governo con il Pd non lo faccio”. Meloni, “Conte lupo vestito da agnello”.

Il Centrodestra ricompatta le fila dopo le dichiarazioni di Silvio Berlusconi e torna sulla via maestra, quella delle elezioni. Salvini, Meloni e Tajani si preparano a tornare in piazza e lo fanno con idee chiare, espresse dal leader della Lega Matteo Salvini ai microfoni de la Stampa: elezioni a settembre, in occasione del voto per le Regionali e le comunali.

Salvini, “Io un governo con il Pd non lo faccio”

Io un Governo con il Pd non lo faccio. La via maestra sono le elezioni a settembre, nel giorno del voto per le Regionali e le comunali“, ha dichiarato Salvini in un’intervista alla stampa. Lo scopo è quello di mettere la parola fine a “un Governo che litiga su tutto, immobile, con i cantieri fermi”.

Il leader della Lega ha parlato anche della convocazione ricevuta dal Premier Conte. Il Centrodestra ha accettato il confronto che al momento resta ipotetico. Manca infatti una data, un luogo e un programma sul quale discutere.

“Ho ricevuto una mail da Conte che annuncia un prossimo incontro, non dice né dove né quando, ma a me interessa sapere su cosa. Noi andremo insieme a tutto il centrodestra e proporremo le nostre priorità per l’ennesima volta”.

Matteo Salvini
Roma 28/08/2019 – consultazioni Quirinale / foto Samantha Zucchi/Insidefoto/Image nella foto: Matteo Salvini

Centrodestra compatto, Giorgia Meloni: “Torniamo in piazza per chiedere libertà per gli italiani”

Giorgia Meloni, dai microfoni di Libero, si allinea alla posizione di Matteo Salvini. Nessuna nuova maggioranza. Dopo il Conte Bis la strada da seguire è quella che porta alle elezioni.

“Torniamo in piazza per chiedere libertà, libertà e sicurezza per gli italiani. Ma soprattutto per andare subito al voto”, conferma la leader di Fratelli d’Italia.

“Talvolta ho l’impressione che il premier sia un lupo travestito da agnello. Una persona con obiettivi precisi, un ragazzo determinato che sa quel che vuole. E vuole rimanere a Palazzo Chigi il più a lungo possibile. Costi quel che costi”.

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Tajani corregge il tiro: “Questo governo parla tanto ma fa pochi fatti”

Chiude il cerchio Antonio Tajani, intervenuto ai microfoni de il Tempo: “Al Governo manca una visione strategica, non può risolvere i gravi problemi del nostro paese […]. Questo Governo parla tanto, ma fa pochi fatti. In questi mesi non si è visto nulla“.

Tajani ha voluto chiarire anche il rapporto tra FI e il governo, facendo sapere che la collaborazione di Forza Italia è fatta di proposte, non di voti. Il partito di Berlusconi si scrolla di dosso la fama di possibile stampella di un governo che rischia di perdere pezzi e di spaccarsi alla prova del voto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
evidenza giorgia meloni Matteo Salvini News politica primo piano

ultimo aggiornamento: 04-07-2020


Di Maio: “L’ambasciatore resta al Cairo”

La maggioranza si spacca sulle scuole paritarie: il Pd vota con la Lega