Il futuro della Juventus in bilico: media da retrocessione
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Il futuro della Juventus in bilico: media da retrocessione

La Juventus affronta un momento decisivo: tra performance da Serie B e la lotta per la Champions, la media punti.

La Juventus si trova ad affrontare un momento critico della stagione, con performance che ricordano più quelle di una squadra di Serie B che non di una candidata al titolo di Serie A. La squadra, sotto la guida di Massimiliano Allegri, ha visto crollare drasticamente la propria media punti, passando da un’impressionante 2,47 nelle prime 21 giornate a un misero 0,77 punti a partita, un calo che ha portato a risultati allarmanti e messo a rischio la qualificazione alla prossima Champions League.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

La discesa ai ranghi Inferiori

Da gennaio, la traiettoria della Vecchia Signora ha subito una virata drastica, accumulando soltanto sette punti in nove partite. Questo tracollo ha posizionato la Juve tra le squadre con le peggiori performance del periodo, superando solamente Salernitana, Frosinone e Sassuolo per punti ottenuti. Questo trend negativo ha relegato la squadra a una media-retrocessione, proiettando un finale di stagione con soli 66 punti, ben al di sotto della soglia dei 70 punti stabilita da Allegri per assicurarsi un posto nella prestigiosa competizione europea.

La svolta necessaria

Per invertire questa tendenza e realizzare l’obiettivo minimo di 11 punti nelle rimanenti otto gare, la Juventus deve necessariamente raddoppiare il proprio ritmo. La sfida è ardua, ma non impossibile, richiedendo una prestazione eccellente sia dalla squadra che dallo staff tecnico.

Il declino della Juve non è solo numerico ma anche psicologico, iniziato con una sconfitta significativa contro l’Inter che ha evidenziato le lacune mentali e tecniche della squadra. Questo match ha rappresentato l’inizio di una serie di prestazioni sottotono, che hanno visto la Juve scivolare dal potenziale sogno scudetto a lottare per mantenere un posto in Champions League.

Ora più che mai, è fondamentale che la Juventus e Allegri trovino la forza per superare questo momento critico. Con Bologna, Roma e Atalanta pronte a contendere il posto per la Champions, ogni partita diventa cruciale. Solo attraverso un’immediata inversione di tendenza la Juve potrà aspirare a mantenere il proprio status nel calcio europeo.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2024 18:41

Napoli: arriva Giovanni Manna della Juventus

nl pixel