Il futuro di Buffon

Le ipotesi sul futuro di Gianluigi Buffon dopo il mancato rinnovo di contratto con il Psg: per lui un ruolo da dirigente nell’Italia o una nuova avventura, magari al Parma.

Gianluigi Buffon potrebbe tornare in Nazionale. Dopo l’annuncio del mancato rinnovo di contratto con il Psg, il portiere azzurro ha fatto sapere di essere pronto a iniziare una nuova avventura. Secondo le indiscrezioni l’ex numero uno della Juventus potrebbe ripartire dall’Italia, questa volta però come dirigente.

Gianluigi Buffon all’Italia con un ruolo dirigenziale nella FIGC?

Stando alle indiscrezioni raccolte dall’Adnkronos, il portiere potrebbe appendere gli scarpini al chiodo, come si suol dire in gergo, e accettare l’incarico di team manager dell’Italia. La notizia sembra trovare conferma anche nelle quote delle società di scommessa.

Gianluigi Buffon potrebbe tornare dunque nell’Italia. Per lui le porte sono sempre aperte e i ruoli disponibili sarebbero due. Team manager o capo delegazione della formazione azzurra. Secondo gli analisti delle agenzie per le scommesse nel futuro di Buffon comunque c’è la FIGC e non una nuova avventura da calciatore.

GIGI BUFFON
GIGI BUFFON

Attenzione al ritorno di Gianluigi Buffon al Parma

Ma l’Italia non è l’unica alternativa possibile nel futuro del portierone, Nel caso in cui dovesse decidere di continuare a giocare, per lui non si esclude un ritorno alle origini, ossia al Parma, la squadra che lo ha reso grande facendolo diventare un campione nel mondo del calcio che conta.

Ipotesi States per concludere la carriera da calciatore

Come per i tanti campioni che decidono di ritardare il ritiro, anche per Buffon non si escludono una o due stagioni negli States o in altri campionati minori ma decisamente ricchi. Soprattutto per quanto riguarda l’ingaggio.

ultimo aggiornamento: 06-06-2019

X