Il futuro di Kaká resta incerto: è la persona giusta per la società?

Ancora viva l’ipotesi Kaká per la dirigenza, il Milan aspetta una risposta

Giorni decisivi in casa Milan per caprie se davvero ci possa essere un ritorno da protagonista di Kaká in veste dirigenziale. Qualche tempo fa l’incontro con la società e la nascita di una possibile collaborazione insieme dopo gli anni vincenti da calciatore: “Ricardo si è preso un po’ di tempo per decidere che fare in futuro, prima di Natale ci risentiremo e speriamo non solo per farci gli auguri. Siamo in tema di favole, tra breve ne sapremo di più. Immagino la gioia nei volti dei tifosi.” Si era espresso così il 19 dicembre, l’amministratore delegato Marco Fassone. Parole che esprimevano positività e fiducia verso un ritorno di una figura a cui tutti sono molto legati. Ad oggi le cose non sono cambiate, l’interesse da parte del club non è mutato ma ancora, il “bambino d’oro” come veniva chiamato il brasiliano da giocatore non ha fatto sapere nulla riguardo la proposta. Un ragazzo serio e affidabile che parla 5 lingue e conosce ormai chiunque nel mondo del pallone, un’icona assoluta che garantirebbe un grande supporto a progetto e ambiente.

Eterna passione

Tutto perfetto viene da pensare, ma ancora manca la cosa più importante ovvero la conferma da parte sua. Forse ancora Ricky non è pronto a lavorare quotidianamente dietro a una scrivania, troppo freschi i ricordi degli scatti a palla al piede con le difese avversarie che tentavano inermi di fermarlo. Vedremo che accadrà, di certo l’amore per i colori rossoneri non è mai tramontato e chissà forse un giorno potrebbe tornare a riaccendersi!

 

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 04-01-2018

Matteo Rivarola

X