12/1/94, Parma-Milan: il gol illusorio di Papin nella finale di Supercoppa Europea

Nella finale d’andata della Supercoppa Europea 1993, un gol di Papin decide la gara del “Tardini”. Al ritorno però, il Parma sbanca San Siro e il Milan perde il trofeo.

Il Milan bicampione nazionale perde la finale di Champions League contro l’Olympique Marsiglia nel maggio 1993, con il rossonero Papin assistere al trionfo degli ex compagni. Pochi giorni dopo la sconfitta di Monaco di Baviera, venne fuori il tentativo di corruzione da parte del club francese nei confronti di alcuni giocatori del Valenciennes, avversario dell’OM pochi giorni prima la finale del massimo torneo continentale.

La squalifica del Marsiglia

La procura francese aprì subito un’inchiesta che portò alla retrocessione del club di Tapie e alla squalifica da tutte le manifestazioni Uefa e Fifa. Pertanto, se la vecchia Coppa dei Campioni era ormai sfuggita, il Milan poteva rifarsi in qualche modo rimpiazzando l’Olympique Marsiglia nelle finali di Coppa Intercontinentale e di Supercoppa Europea. A dicembre, però, gli uomini di Capello perdono a Tokyo contro il San Paolo: inutili i gol di Massaro e Papin.

La finale contro il Parma

Un mese dopo, ecco per il Milan un altro trofeo in palio in una sfida a forti tinte tricolori: i rossoneri contendono la Supercoppa Europea al Parma, vincitore della Coppa delle Coppe. All’epoca la sfida si giocava sulla distanza dei 180 minuti. L’andata si gioca al “Tardini” il 12 gennaio 1994. Capello decide di schierare in attacco la coppia Savicevic-Papin. Proprio il francese sblocca la gara al 44′: Savicevic apre per Eranio, il cui cross è perfetto per la testa del numero 9 che batte Bucci da pochi metri. L’1 a 0 è più che confortevole in vista del ritorno fissato a febbraio. Eppure, nella gara del “Meazza” il Parma pareggia i conti con Sensini, abile a ribadire in rete dopo la traversa di Zola. Poi, al supplementare, Crippa fredda Rossi e il Milan. E addio trofeo…

Ricevi le ultime notizie in Real Time, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-01-2018

Fabio Acri

X