Il ministro Cingolani ha presentato al premier Draghi una proposta con dieci provvedimenti: il governo lavora al nuovo decreto contro il caro bollette.

Il governo lavora ad un nuovo decreto contro il caro bollette e il provvedimento potrebbe essere approvato già entro la fine del mese di gennaio nonostante le difficoltà legate alla votazione per l’elezione del Presidente della Repubblica.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Caro bollette, il governo lavora ad un nuovo decreto

La spinta verso un nuovo decreto arriva da Roberto Cingolani, Ministro della Transizione ecologica, il quale ha consegnato al Presidente del Consiglio un documento con dieci provvedimenti da adottare per fronteggiare l’aumento del costo dell’energia, che si riflette inevitabilmente sulle bollette.

La proposta del ministro Cingolani è al vaglio del Premier Draghi e dei ministri competenti e potrebbe essere convertito in un decreto da approvare già entro la fine del mese di gennaio.

Roberto Cingolani
Roberto Cingolani

La tassazione delle società energetiche

Stando a quanto emerso negli ultimi giorni, una delle ipotesi al vaglio del governo sarebbe quella di procedere con la tassazione delle società energetiche. La proposta è stata in qualche modo presentata dal ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti.

L’idea sarebbe quella di andare a tassare i profitti extra, ossia quelli riconducibili all’aumento dei prezzi dell’energia. La proposta trova un largo consenso tra le forze di maggioranza. L’orientamento collettivo è che le società che si stanno arricchendo nel corso di questa emergenza contribuiscano ad ammortizzare gli effetti sulle imprese e sulle famiglie.

Bollette
Bollette

La spinta delle forze di maggioranza

Dalla Lega al Pd, tutte le forze che compongono la maggioranza di governo ritengono che si debba intervenire in tempi brevi per fronteggiare l’emergenza del caro bollette. Questo nonostante negli ultimi mesi l’esecutivo abbia messo sul piatto fondi utili ad ammortizzare i rincari tutelando almeno parzialmente le famiglie meno abbienti.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 14-01-2022


Cos’è il catafalco, simbolo dell’elezione del Presidente della Repubblica

L’ultimo saluto a David Sassoli. I funerali di Stato. Il cardinale Zuppi: “Tanti lo consideravano uno di noi”